ANNO 9 n° 112
Wiplanet ancora vittoriosa in pre-campionato
Dopo un inizio incerto, si impone due volte sui Brewers Roma
27/03/2019 - 09:19

MONTEFIASCONE - Continua la preparazione del WiPlanet Montefiascone, che domenica scorsa ha vinto entrambe le partite contro i Brewers Roma (12 a 8 e 5 a 0), squadra formata quasi per intero dai giocatori della Lazio dello scorso anno, sempre sotto la guida del manager Pietro Rossi.

Dobbiamo sottolineare che in queste partite di inizio stagione, soprattutto per i lanciatori, vengono usate regole particolari, che consentono di non forzare i tempi della preparazione, e che al tempo stesso rendono il punteggio finale meno importante. Nonostante queste limitazioni, notevole è stata in particolare la prestazione dei fratelli Carletti, Matteo e Michele, che nella seconda partita hanno concesso alle mazze avversarie solo 5 valide e zero Basi su ball, finendo con zero punti incassati.

“Anche se abbiamo iniziato in sordina la prima partita– ha dichiarato il manager Alejandro Salgado – sono soddisfatto del lavoro fatto finora, in particolare di come lo staff tecnico sta gestendo la squadra. Ringrazio Pietro Carletti che cura i lanciatori, e i coach Alessio Monachini e Fabio Vaselli; stanno preparando i ragazzi per un campionato di vertice e con questo staff tecnico possiamo fare il salto di qualità. Il risultato del lavoro si è visto in campo, sia per il rendimento del monte di lancio, sia per quello nel box di battuta. Ho anche apprezzato la capacità della squadra di reagire nella prima partita, dopo un inizio incerto che aveva consentito ai Brewers di andare in vantaggio per 6 a 0, andando poi a vincere 12 a 8”.

Nella prima partita è tornato sul monte Leonardo Lanzi con una buona prestazione: ”Sono contento della reazione della squadra nella prima partita: quando sono salito sul monte sono stato ben supportato dalla difesa e dall’attacco, così è stato possibile ribaltare il risultato. Sono fiducioso di poter ripagare il Montefiascone, che ringrazio, dell’opportunità che mi ha dato e sono certo che la squadra farà un ottimo campionato”.

Fra coloro che maggiormente hanno contribuito alla rimonta è il ricevitore Leonardo Ceppari, che nella prima partita ha battuto un singolo ed un triplo, con 2 basi su ball e 4 punti segnati. “È stata una buona partita di preparazione, soprattutto perché abbiamo mostrato carattere e capacità di ribaltare un inizio sfavorevole. Dobbiamo ancora lavorare su alcuni aspetti della difesa, ma certamente ci aspetta un bel campionato: abbiamo i giocatori per farlo”.

Il manager Salgado, continuando nella politica di valorizzazione dei giovani, ha fatto esordire in serie B anche Paride Pacchiarelli e Gabriele Badea.

Il prossimo, importante appuntamento, è per domenica 31 marzo, con l’amichevole sul campo del Macerata, una delle candidate alla vittoria nel campionato di serie A2.

 






Facebook Twitter Rss