ANNO 8 n° 202
Viterbo ieri, oggi e domani
La prima mostra del movimento cinque stelle, presso l'ex chiesa S. Giovanni Battista degli Almadiani
17/04/2018 - 09:49

VITERBO - Il Movimento 5 Stelle Viterbo è orgoglioso di presentare la prima mostra dal titolo ''VITERBO IERI, OGGI E DOMANI'' che si terrà presso la ex chiesa di San Giovanni Battista degli Almadiani, in piazza dei Caduti Viterbo, dal 6 al 13 maggio prossimo. La mostra metterà a confronto la Viterbo di ieri con quella di oggi e progetterà, insieme a tutti i cittadini, la ''Viterbo di domani''.

A tale scopo la mostra è stata concepita come un contenitore nel quale, tutti coloro che lo desiderano, potranno presentare un loro progetto, spaziando tra CULTURA, TURISMO, SPORT, BENESSERE ANIMALE, CENTRO STORICO, FRAZIONI, SERVIZI SOCIALI, VIABILITA’, VERDE, PROMOZIONE DEI PRODOTTI TIPICI, etc.

Il futuro di una città non passa solo da grandi opere che, alcune volte, ne sconvolgono la fisionomia, ma anche dalle piccole e grandi idee di ogni singolo cittadino e non riguardano solo alcuni aspetti, ma tutti gli ambiti della vita quotidiana.

Ogni progetto potrà essere presentato direttamente da chi lo ha ideato o da un relatore. I progetti saranno valutati in base all’originalità, creatività, fattibilità, all’oggettivo beneficio della comunità, nel rispetto dei principi fondanti del M5S.

Tutti i progetti ritenuti validi dal M5S Viterbo, saranno inclusi nel programma per le elezioni amministrative, con l’impegno formale di essere inseriti nel primo bilancio di previsione utile, dando vita così al primo esperimento di Bilancio Partecipato, che sarà uno dei nostri punti cardine di programma, fermo restando lo scrupoloso rispetto del TUEL.

Il termine ultimo per la presentazione sarà il 10 maggio 2018. Ci teniamo a precisare che non sarà un concorso, non ci saranno ''vincitori'': lo scopo principale è la partecipazione attiva.

Per il MoVimento 5 Stelle inclusione, partecipazione e cittadinanza attiva non sono solo parole: vogliamo che ogni singolo cittadino possa agire sulle scelte che riguardano il luogo in cui vive, disegnando con noi il futuro di Viterbo.







Facebook Twitter Rss