ANNO 7 n° 348
''Viterbo e la sua Custode'': tutte le foto
Ieri l'inaugurazione a Palazzo dei Priori della mostra delle opere del '600
09/09/2017 - 13:02

VITERBO - E' stata inaugurata ieri la Sala della Madonna di Palazzo dei Priori la mostra dal titolo ''Viterbo e la sua Custode - Capolavori ritrovati: opere del '600 a Palazzo dei Priori'' (CLICCA QUI PER VEDERE LE FOTO).

In esposizione tre opere di fondamentale importanza per la pittura del Seicento a livello nazionale, già proprietà del Comune di Viterbo: L'Assunzione di Maria di Giovan Francesco Romanelli, l'Adorazione dei Magi di Cesare Nebbia, la Morte di Maria di Aurelio Lomi. 

Il notevole prestigio artistico delle opere, tra le massime espressioni dell'arte del Seicento a Viterbo, è evidenziato dal ruolo fondamentale nel contesto della Storia dell'Arte ricoperto dai tre autori. 

La mostra viene realizzata in concomitanza con un evento molto caro alla Città di Viterbo e ai suoi concittadini: la celebrazione del 600° anno della Sacra immagine di Maria e del 550° anno de “Il Patto d'Amore”, ricorrenza storica che si ripete dal 1467 ogni seconda domenica del mese di settembre tra la Città di Viterbo e la Madonna della Quercia.







Facebook Twitter Rss