ANNO 9 n° 230
Viterbese: Vegnaduzzo c'è, Saraniti quasi
Martedì El Tanque si aggregherà ai gialloblu. Giannone verso il ritorno a Fondi
26/11/2015 - 09:52

VITERBO - Guardi il calendario e ti accorgi che è in arrivo dicembre. Per i civili fuori dal mondo del calcio ''solo'' il mese di abbuffate, regali e ferie tanto attese. Ma per chi invece del calcio ne ha fatto una ragione di vita, quello di dicembre, è da sempre un mese pieno zeppo di opportunità.

LEGGI LE PAGELLE DI VITERBESE - FLAMINIA SU VITERBOPOST

Da lunedì prossimo si aprirà ufficialmente la grande giostra del mercato invernale, quello detto di riparazione, e la Viterbese, che un colpo lo aveva già sparato prendendo dal Catanzaro il centrocampista Stefano Selvatico, è pronta a farne tanti altri. Il secondo arrivo, infatti, sarà Matias Veganduzzo, El Tanque argentino tanto amato (e aspettato) dai tifosi gialloblu. La notizia sul possibile ritorno dell'attaccante ora alla Flaminia circolava da tempo, ma le parole sono divnute fatti e Veganduzzo dovrebbe arrivare al Rocchi già nella giornata di martedì.

Un arrivo che sarebbe linfa preziosa per lo zoppicante attacco gialloblu, reparto per il quale la società sembra non voglia badare a spese. Un'offerta ''faraonica'' è stata spedita con ricevuta di ritorno anche ad Andrea Saraniti, dodici gol la scorsa stagione con la maglia della Viterbese in 24 presenze, punta di razza e di qualità tecnica sopraffina. La trattativa c'è, ma l'attaccante è al momento accasato alla Vibonese. che non intenderebbe farlo partire. La società gialloblù continuerà comunque a fare pressing, e chissà che alla fine non la riesca a spuntare.

Altro nome, sempre per l'attacco, è quello di Dario Pietro Tranchitella. Giocatore da oltre 20 gol di media a stagione, è già a quota 9 centri in 10 gare con la Collegiana di serie D, nonostante le trentasei primavere alle spalle. Mister Nofri, che lo conosce bene, ha già dato l'ok, ma sulla lista dei preferiti pare sia più avanti proprio Saranitovic. Volti nuovi che toccheranno anche il discorso under, con un portiere e almeno altri tre giocatori in uscita per reparto.  

LEGGI IL BLOG ''TACCHETTI A SPILLO''

Il mercato coinciderà infatti anche con diverse partenze, e su quella lista c'è anche Rocco Giannone. Le due panchine di fila, e forse la consapevolezza di essere stato scavalcato nelle gerarchie, non hanno fatto piacere al centrocampista gialloblu, pronto, in caso di ennesima, probabile, bocciatoria anche contro l'Olbia a tornare al Fondi, da cui era arrivato a settembre e con cui ha già disputato una partita in campionato. Per una questione di tesseramento, infatti, dato che il giocatore ha già militato in due squadre diverse. il regista di Anzio non potrebbe accasarsi in altre società dei dilettanti diverse da Fondi. Con la valigia in mano anche Filippo Boccardi, la scommesa persa Fabio Oggiano e forse anche Alessandro Dalmazzi, giocatore duttile poco utilizzato da Nofri, ma che piace a molti allenatori. 





Facebook Twitter Rss