ANNO 9 n° 290
Viterbese: poche parole tanti fatti?
Al Rocchi (ore 14.30) c'è la Nuorese. Boldrini e Belcastro a rischio
14/02/2016 - 02:01

VITERBO - Poche parole, tanti fatti? Dopo una settimana particolare, segnata in parte dal pari di Castiadas e da un silenzio stampa voluto fortemente dal patron Piero Camilli per certi sensi assordante, la Viterbese si ributta sul campionato, il miglior modo per cercare di soffocare le tensioni e spazzare via di netto i venti di tempesta. Al Rocchi (ore 14.30) sbarcherà la Nuorese, che arriverà dall'isola anch’essa con la tormenta alle spalle, e sette giorni altrettanto particolari, con dimissioni in panchina prima confermate e poi rientrate.

Un crocevia fondamentale questo per i gialloblu. Che dopo aver riperso la vetta, ancora una volta nella ''maledetta'' Sardegna di questa stagione, sarà chiamata a rispondere subito presente, senza possibilità di errore. Ne è pienamente consapevole la squadra, e soprattutto il tecnico Federico Nofri, messo sulla graticola con troppa facilità dopo la frenata dell'ultimo turno, e condannato, nonostante abbia fatto maledettamente bene (17 risultati utili e una sconfitta in 18 partite) a vincere per tenere salda una panchina che la scorsa domenica ha traballato non poco.

Qualche problema di formazione per il tecnico perugino, che come di consueto, quando la Viterbese gioca in casa, ha convocato tutti i giocatori. Gli interrogativi, che sembrano però certezze, riguardano i forfait dell'esterno Michele Boldrini e il trequartista Luca Belcastro. Entrambi i giocatori hanno accusato dei problemi alla caviglia, e il continuo lavoro a parte in settimana, con l’esclusione dalla partitella del giovedì, fa pensare che non saranno della partita. Due pedine che per forza di cose costringeranno Nofri a cambiare qualcosa, senza però attuare grandi stravolgimenti, con l’allenatore che potrebbe ancora confermare lo stesso undici visto domenica, alternando Neglia a Boldrini. Anche se non si possono escludere del tutto sorprese.

C’è tanta attesa, invece, per vedere se sarà questa la giornata del ritorno in campo di Matias Vegnaduzzo. El Tanque, tanto acclamato dai tifosi, ha lavorato col gruppo per tutta la settimana, e sembra pronto per avere almeno uno scampolo di partita.

Oltre al gioco servirà anche il tifo. Per questa occasione, e per il prossimo match interno contro il Grosseto del 28 febbrario, la società è voluta andare incontro ai tifosi, che potranno usufruire di uno sconto per la curva e la tribuna centrale laterale. Insomma, servirà l’aiuto di tutti per cercare di tornare alla vittoria e magari sfruttare un passo falso della capolista Rieti sul campo dell’Olbia.

La gara tra Viterbese e Nuorese sarà diretta da Vincenzo Madonia di Palermo.

 

Questa la 24esima giornata (ore 14.30)

Albalonga - Flaminia
Viterbese - Nuorese
Cynthia - Grosseto
Astrea – San Cesareo
Muravera – Lanusei
Ostia Mare - Torres
Olbia - Rieti
Arzachena – Trastevere

Classifica

Rieti 49
Viterbese 47
Grosseto 44
Arzachena 44
Albalonga 40
Torres 39 (-4)
Nuorese 38
Olbia 38 (-1)
Trastevere 32
Ostiamare 30
Flaminia 25
Lanusei 25
Muravera 25
Budoni 23
Castiadas 20
Cynthia 19
San Cesareo 16
Astrea 13





Facebook Twitter Rss