ANNO 7 n° 290
Viterbese sconfitta amara Pistoia
In Toscana finisce 2-0 con due gol
allo scadere di Hamlili e Rovino
20/11/2016 - 16:43

PISTOIA – Un grande Iannarilli non basta alla Viterbese che esce dal Melani con una sconfitta evitabilissima. I gialloblu hanno perso pezzi in continuazione, finendo con il consegnarsi agli attacchi avversari. In verità la Pistoiese non ha fatto molto per meritare la vittoria, ha semplicemente spinto di più e pressato maggiormente a centrocampo. Non è da tutti, però, perdere due difensori nella stessa partita per infortunio. Alla Viterbese riesce anche questo. Perciò anziché recuperare i tanti acciaccati, si aggiungono altri due infortuni alla lunga serie degli indisponibili più l'espulsione di Cuffa nel finale.

La Viterbese, va detto, come la Pistoiese non ha fatto molto per vincere. Ha controllato, egregiamente, le sfuriate arancioni, cercando di ripartire di slancio, ma, stavolta, il terzetto di centrocampo è stato spesso e volentieri bloccato nella sua azione costruttiva. Conseguenza di ciò è stata che gli attaccanti, per recuperare palloni giocabili, sono dovuti indietreggiare per trenta metri arrivando sfiniti e poco lucidi in zona tiro.

Primo tempo per niente esaltante. Luperini al 7' prova la sventola che esce di poco con Iannarilli attento. Tanto caos, specie tra gli arancioni, in fase d'impostazione. Al 14' la palla balla in area di rigore ospite, Gyasi e Benedetti non ci arrivano, Colombo viene chiuso da Celiento al momento del tiro. La Viterbese cerca di rispondere con Neglia per Bernardo, palla lunga (22') su cui il bomber ospite non arriva. Due minuti e Gugliemotti irride Varutti e crossa con Pandolfi bravissimo a murare Gyasi in angolo. Diop scalda i motori (29') quando si trova un pallone invitante ma lo mette a lato quindi Iannarilli fa buona guardia su un tiro di Benedetti (30'). Esce Pandolfi, Scardala entra nella difesa degli ospiti che resta a quattro quando Celiento scala a destra. Al 35' Finocchio ci prova, palla deviata in angolo da Iannarilli con i pugni. In chiusura la partita si anima un po'. Al 44' punizione di Colombo, palla alta. Un minuto dopo Guglielmotti a destra, trova un preciso assist per Colombo ma Iannarilli, in uscita, compie un grande intervento, il pallone resta in ballo, Luperini ci prova, poi arriva fallo su Dierna e l'arbitro ferma tutto.

Nella ripresa in 5' Cornacchini finisce le sostituzioni. Al 3' Gyasi mette il pallone a lato poi Scardala si fa male e chiede il cambio. Dentro Mallus. Esce anche Gyasi, impalpabile, entra Rovini che viene subito frenato da Iannarilli. Corrado Colombo manda la palla due metri sopra la traversa (19'). Quindi ancora il portiere ospite chiude su Minotti (23') e Rovini (24'). Al 28' la Viterbese ha una buona chance per segnare ma Hamlili salva in scivolata su Neglia, immediata la ripartenza con Luperini per Minotti tiro alto. Applausi dello stadio per gli arancioni. Al 36' ci prova ancora Hamlili con Iannarilli che si salva in angolo. Finale al cardiopalma. Neglia ha la palla buona (42') ma la spreca. Sull'altro fronte, invece, Colombo assiste Hamlili che, con un colpo di testa, batte Iannarilli. Forcing finale Diop non è cinico davanti a Feola (49'), Rovini, sull'altra sponda, sigilla il match in contropiede: 2-0.

PISTOIESE (4-3-1-2): Feola; Zanon, Neuton, Priola, Guglielmotti; Luperini (35' st Varano), Hamlili, Benedetti; Finocchio (20' st Minotti); Gyasi (12' st Rovini), Colombo. A disp: Albertoni, Placido, Sammartino, Gargiulo, Boni, Colombini, Proia, Tomaselli. All.: Remondina.

VITERBESE (4-3-3): Iannarilli; Pandolfi (31' pt Scardala, 5' st Mallus), Dierna, Celiento, Varutti; Cardore, Cuffa, Ansini (1' st Marano); Diop, Bernardo, Neglia. A disp: Pini, Mallus, Pacciardi, Invernizzi, Belcastro, Micheli, Fè, Cenciarelli, Corinti, Mazzoli. All.: Cornacchini

ARBITRO: Giua di Olbia

MARCATORI: 43' st Hamlili, 50' st Rovini

NOTE: Le due squadre entrano in campo con un gruppo di bambini che sorreggono uno striscione in solidarietà con l'Unicef. Spettatori circa 1000. Espulso al 46' st Cuffa per comportamento non regolamentare. Ammoniti: Hamlili. Angoli: 4-3. Recupero pt 1', st 5'






Facebook Twitter Rss