ANNO 9 n° 53
Viterbese corsara a Monopoli
Polidori su rigore al 17esimo e Rinaldi al 40esimo regalano i 3 punti ai gialloblu
10/02/2019 - 16:40

MONOPOLI – VITERBESE 0-2

MONOPOLI (3-5-2): Pissardo; De Franco, Gatti, Fabris; Rota, Paolucci, Zampa, Sounas (9' st Maimone), Bastrini (34' st Mercadante); Mendicino (9' st Gerardi), Mangni (22' st Berardi). In panchina: Crisanto, Guido, Mariano, Sanzone, Cavallari. Allenatore: Scienza.

VITERBESE (3-5-2): Valentini; Atanasov, Rinaldi, Sini; Zerbin (19' st Coda), Baldassin (41' st Tsonev), Damiani, Cenciarelli, Mignanelli (1' st Sperandeo); Bismark (25' st Vandeputte), Polidori (25' st Luppi). In panchina: Thiam, Milillo, Coppola, Pacilli, Artioli, Molinaro. Allenatore: Calabro.

ARBITRO: De Angeli di Abbiategrasso

RETI: 17' pt Polidori su rig., 40' pt Rinaldi

NOTE: Spettatori totali 1515 di cui 895 abbonati e 17 tifosi da Viterbo. Ammoniti: Bastrini, Sperandeo, Maimone, Berardi; Angoli 9-5 (4-2 pt). Recupero pt 1', st 4'

MONOPOLI – Era una delle partite in aperto contrasto con le Noif (si gioca prima il ritorno che l'andata, un'anomalia tutta italiana...) e la Viterbese l'ha dominata da par suo. Troppo forte la formazione gialloblù o troppo debole la decimata squadra pugliese con Scienza che si è sforzato di mettere in campo un undici propositivo che tenesse bene il campo e impensierisse il quotato avversario. Tutto inutile. La superiorità della Viterbese si è estrinsecata fin dall'inizio quando Cenciarelli e compagni hanno messo in chiaro i tre punti da che sponda dovessero finire. Aggressiva, determinata, pragmatica, la compagine gialloblù ha segnato, si è ritratta a difesa del vantaggio, ha colpito proprio nel momento migliore dei pugliesi e nel secondo tempo ha controllato la situazione, forte dei nomi di primissimo livello, come Coda e Vandeputte ad esempio, rimasti in panchina ma non certo più scarsi di coloro che hanno giocato dal 1'.

Scienza senza mezza squadra, fuori Donnarumma, Ferrara, Scoppa, Salvemini e Montinari, conferma il 3-5-2 con Mendicino accanto a Mangni in attacco. Nella Viterbese, Calabro conferma in prima linea Polidori e Bismark, Zerbin vola sull'out di destra al posto dello squalificato De Giorgi.

Si comincia con le due squadre che si fronteggiano al piccolo trotto. Al 7' Bismark va via a sinistra, crossa radente per Baldassin, pronto il tiro, bravissimo Pissardo a rimanere concentrato. Il Monopoli non graffia ed allora la Viterbese insiste. Sini scende sempre sulla fascia mancina per Polidori affondato da Rota in area di rigore. L'arbitro non ha dubbi e lo stesso Polidori, dal dischetto, fissa l'1-0 per i gialloblù spiazzando Pissardo. Un destro di Zampa finisce alto. Più pericolosa la Viterbese al 25' quando Zerbin crossa al bacio per Bismark il quale, tutto solo, di testa, manda la palla a lato fallendo un gol clamoroso. Ospiti a governare il centrocampo, pugliesi in difficoltà. Al 34' Sounas crossa, una mano galeotta di Rinaldi respinge il pallone, l'arbitro concede l'angolo ma le proteste sono tutte bianco verdi. Sul corner De Franco fa sponda per Mendicino, colpo di testa e traversa piena. I pugliesi, ora, stanno accelerando le operazioni per pervenire al pareggio. Ci prova Zampa (39') palla ancora alta. Quindi, al 41', angolo di Cenciarelli per Rinaldi che, di testa, batte Pissardo per il 2-0.

RIPRESA - Il Monopoli entra in campo aggressivo e ben disposto a rimontare. La Viterbese punge in contropiede con Polidori, De Franco si arrabatta come può. Al 14' Maimone ci prova, palla fuori di poco. I bianco verdi sono propositivi. Al 21' cross di Paolucci per Gerardi, palla centrale blocca Valentini. Cominciano i cambi, entra Coda, Luppi tenta il tiro, palla deviata da De Franco e messa in corner da Gatti. Per quanto si sforzi il Monopoli non riesce a mordere le caviglie degli avversari, segno evidente che il lavoro di Calabro dà buoni frutti soprattutto in difesa. Paolucci è l'ultimo a mollare ma i bianco verdi non riescono proprio a pungere nell'area avversaria. Con Coda di rinforzo in difesa, infatti, la Viterbese non mostra punti deboli. La partita scivola verso il 90' senza danni per i cimini. Nel finale ultimi fuochi per Gerardi (45'), Berardi (47') ed ancora Gerardi (48') ma Valentini fa buona guardia e la partita finisce 2-0 per la Viterbese.






Facebook Twitter Rss