ANNO 10 n° 20
Viterbese con la testa è già a Terracina
Serve un successo in trasferta
per inseguire la vetta della classifica
04/11/2014 - 02:00

di Tommaso Crocoli

 VITERBO - Vietato sbagliare. La Viterbese inizia a preparare la trasferta a Terracina con un obiettivo ben scolpito in testa: dimenticare in fretta la goleada inflitta all'Astrea e concentrarsi sul match di domenica, partita delicata che i gialloblù non possono permettersi di fallire. Servono, infatti, punti in trasferta per trovare finalmente continuità nei risultati e proseguire l'inseguimento alla coppia di testa Ostiamare - Lupa Castelli. Il calendario, che prevede lo scontro diretto proprio tra le prime due della classe, aggiunge ulteriore pepe a una domenica che si preannuncia fondamentale nella stagione della Viterbese Castrense.

''Guardando la classifica quello che manca sono i punti in trasferta - spiega il mister Fabrizio Ferazzoli - ma spesso sono stati gli episodi a punirci. A Sora, la squadra ha fatto una buona gara e raccolto zero punti. Ci è mancata soltanto un po' di cattiveria sotto porta, con me questi ragazzi difficilmente hanno sbagliato l'approccio alla partita. Chiaro che ora l'obiettivo principale è invertire la tendenza fuori dalle mura del Rocchi''.

Probabile che l'allenatore gialloblù riproponga anche a Terracina il 4-4-2 visto all'opera domenica scorsa, modulo da sempre caro alla dirigenza gialloblù. In attacco il brasiliano Pippi, rimasto a secco domenica scorsa ma difeso a spada tratta da Ferazzoli, dovrebbe essere confermato al fianco di Saraniti, con il neo acquisto Neglia pronto a subentrare. Dietro, Ferazzoli potrebbe riproporre al centro della difesa l'under Dalmazzi, che ha ben figurato contro l'Astrea, potendo così schierare di nuovo sei giocatori d'esperienza dalla cintola in su.

I MARCATORI

8 GOL: Nohman (Lupa Castelli Romani); Massella (Ostiamare)

7 GOL: Oggiano (Olbia)

6 GOL: Piro (Ostiamare)

5 GOL: Saraniti (Viterbese); Siclari (Lupa Castelli Romani); Roversi (Aprilia)

4 GOL: Molino (Olbia); Pascu e Merlonghi (San Cesareo); Pero Nullo e Morini (Viterbese) Boldrini (Lupa Castelli)

3 GOL: Vaccaro e Fragiello (Fondi); Fontanella e Villa (Budoni); De Marco e Soudant (Sora); Alfonsi (Anziolavinio); D’Agostino e De Angelis (Terracina); Fanasca e Costantini (Ostiamare); Patacchiola (Selergius); Pagliaroli (Aprilia); Cicino (Arzachena); Cappai (Nuorense)

2 GOL: Pusceddu e Cadau (Nuorese); Cruz (Sora); Cannariato (Aprilia); Diemè e Serpico (Fondi); Alonzi (Cynthia); Martinelli (Ostiamare); Ceccarelli, Maione e Mastinu (Olbia); Usai, Chelo e Cardia (Selargius); Moro e Fideli (Arzachena); Paz e Neccia (Palestrina); Ortega (Terracina); Giannone (Viterbese)

1 GOL: Di Bartolomeo, Bellini, Tabarini e Martena (Cynthia); Maola, Montella e Cioè (Aprilia); Copponi e Bellucci (Sora); Nnamani, Moretto, Giunta, Meloni, Corsini e Salvini (Budoni); Cocuzza e Deiana (Nuorese); Steri, Capuano e Del Rio (Olbia); Angeletti, Maestrelli, Palazzini e D'Astolfo (Ostiamare); Spinelli, Pacciardi, Nuvoli e Pippi (Viterbese); Brack, Gissi, Cericola e Tirelli (San Cesareo); Manzini, Del Rio, Atzei e Spina (Arzachena); Simonetta, Di Iorio, Giuntoli e Amico (Astrea); Carlini, Schettino, Basilico, Cirelli, Santangeli, Manetta e Mastrosanti (Isola Liri); Drago, Succi, Tulli e Billi (Anziolavinio); Migoni, Mannoni e Sanna (Selargius); Primo, Paulis, Botta e Mangiarotti (Terracina); Icardi e Chiesa (Lupa Castelli Romani); Tuninetti, Delgado e Bendia (Palestrina)





Facebook Twitter Rss