ANNO 9 n° 265
Viterbese a Rieti, due super dirette per la grande sfida
30/04/2014 - 02:01

VITERBO – (d.s.) Rieti – Viterbese è anche un evento mediatico. Tanta è l’attenzione che i media stano riservando al match del 1 maggio, soprattutto dopo che la trasferta è stata vietata ai tifosi della Viterbese che in tal modo non potranno seguire la squadra nell’appuntamento che vale una stagione. I viaggianti del tifo sono costretti a restare a casa e dovranno seguire l’evoluzione della partita attraverso i mezzi di comunicazione. Siti internet e radio stanno organizzando una copertura completa per consentire alla folta platea di sportivi e tifosi di essere aggiornati in tempo reale. C’è tanta fame di calcio in città e molti supporters sono rimasti spiazzati dalla decisione della Prefettura sabina, anche perché all’andata fu consentito ai tifosi del Rieti di raggiungere Viterbo.

E ViterboNews24 non vuole farsi trovare impreparata all’evento sportivo. La curva sarà quella on line che trasmetterà live la cronaca diretta di Rieti – Viterbese. La partita che vale il campionato per i gialloblu avrà una copertura completa: testi e immagini dallo stadio ai piedi del Terminillo per seguire minuto dopo minuto il derby tra gialloblu e amarantocelesti. La copertura dell’evento sarà totale con approfondimenti e una ricca photogallery per immortalare tutti i momenti della partita. E le foto coglieranno anche l’attesa e la speranza di tifosi che in piazza Unità d’Italia seguiranno la radiocronaca di “Diretta sport”.

Perché accanto alla piazza virtuale ce ne sarà una reale: infatti la trasmissione condotta da Luca Tofani, Maurizio Donsanti e Beatrice Grani ha raccolto l’invito di tanti tifosi che più volte hanno chiesto la radiocronaca in piazza della partita. Proficuo è stato il dialogo con la società gialloblu e con il Comune di Viterbo per rendere possibile la trasmissione. L’hanno chiamata “Curva gialloblu”, quella che fisicamente non potrà essere presente allo Scopigno, ma che vivrà nel cuore di Viterbo per seguire con passione i novanta minuti più lunghi della stagione. Un ampio pre partita con collegamenti da Rieti che accompagnerà gli appassionati fino al fischio d’inizio. E poi c’è la radio che fa tanto calci antico quando ci si riuniva al bar per seguire le partite. Un salto nel passato per sperare nel futuro.

E intanto il big match è stato acceso dalle dichiarazioni dei due patron Piero Camilli e Franco Fedeli. Il Comandante ha parlato dopo la vittoria gialloblu sul Cerveteri: ''Fedeli? Non so neanche chi sia. Ovunque è andato ha fatto male, non ha mai vinto, è un errante del calcio''. Cannonate a cui ha risposto Fedeli a stretto giro di posta: ''E’ un uomo piccolo – ha ribattuto il patron reatino – Non riesco a capire tutto questo astio nei miei confronti”. Gli ha fatto eco il figlio Andrea su amarantoceleste.it: “Avremo anche girato tante squadre, ma mai siamo stati implicati nel calcio scommesse e mai abbiamo preso penalizzazioni. Oltre tutto le società che noi abbiamo lasciato, hanno sempre avuto poi benzina per andare avanti anche senza di noi''.

Il derby tra i due presidenti è iniziato da tempo e già sono scintille. L’auspicio è che possano essere solo dialettiche e che in campo sia solo uno spettacolo di sport. Le due squadre proseguono la preparazione alla gara senza intoppi. Gregori e Punzi aspetteranno fino all’ultimo per comunicare la formazione, ma le scelte sono ampiamente fatte.





Facebook Twitter Rss