ANNO 8 n° 262
Viterbese, terza gara in otto giorni
I gialloblu giocheranno oggi allo stadio dei Marmi, ore 18,30, contro la Carrarese
08/04/2017 - 02:01

di Stefano Renzo

VITERBO - Terza partita nel giro di otto giorni ed il rischio di andare un po’ in riserva è reale. Specie se non si è avuta la possibilità di alternare almeno qualcuna delle forze in campo, un problema che riguarda la Viterbese ed a quanto pare anche la Carrarese che entrambe nell’infrasettimanale di martedì hanno confermato l’undici del sabato precedente e che nel tardo pomeriggio di oggi (ore 18,30) si affrontano allo stadio dei Marmi della città toscana in novanta minuti che entrambe considerano molto importanti.

E’ una gara fondamentale per i padroni di casa che sono alla caccia di punti pesanti in chiave salvezza e che puntano a non fallire anche la seconda gara interna consecutiva dopo essere usciti dal campo battuti, martedì, dalla capolista Alessandria. E’ un confronto che vuole non perdere la Viterbese impegnata nella rincorsa del sesto posto della classifica ed anche protesa nel coltivare il sogno di mantenere l’imbattibilità della gestione di Lillo Puccica, imbattibilità costituita da tre vittorie su tre partite.

L’allenatore della Viterbese di questa trasferta in terra apuana ha parlato a lungo già nel dopo gara di martedì. “Questo – ha detto – è un momento della stagione particolare dove è davvero difficile trovare una squadra che non sia impegnata nel raggiungimento di un obiettivo o al miglioramento della propria posizione. Aumenta insomma la tensione ed aumentano le difficoltà praticamente per tutti, specie se, come adesso, le partite si susseguono senza respiro. Bisogna rimanere per quanto possibile sereni e pazienti, bisogna essere bravi a gestire le forze anche nell’arco dei novanta minuti. La trasferta di Carrara nasconde insidie notevoli, non ci sono dubbi, ma come ho detto ai ragazzi, se riusciamo a mantenere lo spirito, la condizione ed il cuore di queste ultime uscite, possiamo giocarcela fino in fondo anche con gli apuani”.

Lecito attendersi questa volta più che mai qualche variante nella formazione iniziale. Qualche gialloblu ha comprensibilmente mostrato un po’ di affaticamento tanto da meritare di tirare un attimo il fiato, necessità che potrebbe consentire di concedere un po’ di spazio a coloro che mordono il freno. Tra i convocati che da ieri sera sono alla periferia di Carrara ci sono anche Cenciarelli e Jefferson, due degli infortunati di lungo corso che sembrano sulla via del pieno recupero; sembra comunque da escludere un loro impiego, oggi riprenderanno confidenza con la partita seguendola dalla panchina. Il loro turno potrebbe arrivare giovedì contro l’Alessandria.

CARRARESE (4-3-1-2): Lagomarsini; Rampi, Massoni, Gentili, Foglio; Rosaia, Galloppa, Bastoni; Finocchio (Cristini); Miracoli, Floriano. All. Firicano.

VITERBESE (3-4-3): Iannarilli; Celiento, Miceli, Dierna (Pacciardi); Pandolfi, Doninelli, Cardore, Pacciardi (Varutti); Falcone, Neglia (Jallow), Sandomenico (Neglia). All. Puccica.

ARBITRO: Giovanni Ayroldi (Molfetta).

ASSISTENTI: Pietro Lattanzi (Milano), Ylenia D’Alia (Trapani).





Facebook Twitter Rss