ANNO 9 n° 232
Viterbese, sospiro di sollievo per Cuffa
Escluse lesioni per il mediano. Oggi parla il Comandante Camilli
23/12/2015 - 04:28

VITERBO – Un Natale più tranquillo per la Viterbese. E non tanto per la classifica – che resta ottima, con possibilità di miglioramento – ma per la buona notizia del giorno. E cioè che le condizioni di Mattias Cuffa, l’esperto centrocampista argentino, non sembrano poi così gravi come si temeva. Gli esami clinici ai quali è stato sottoposto l’ex mediano del Padova, nella giornata di ieri, hanno evidenziato infatti l’assenza di lesioni laddove era stato colpito duro domenica scorsa ad Arzachena. Dunque nessun lungo stop e mister Nofri – che al termine della partita in Sardegna aveva manifestato tutte le sue preoccupazioni sul caso specifico – che potrà riavere a disposizione il giocatore se non il 6 gennaio contro l’Ostia Mare al Rocchi, la domenica successiva. Quando dovrebbe essere arruolabile anche un altro argentino illustre in rosa, Matias Vegnaduzzo.

Stamani allenamento al Rocchi e poi conferenza stampa di bilancio del girone di andata (e scambio di auguri) alla presenza annunciata del patron Piero Camilli.





Facebook Twitter Rss