ANNO 8 n° 141
Viterbese, si riparte dalla capolista
Al Rocchi c'è il Livorno. Il pareggio di Lucca è già alle spalle, ma bisogna ripartire
24/03/2018 - 06:18

VITERBO - Eccola: la partita da pubblico delle grandi occasioni. Gli uomini di Stefano Sottili sarebbero potuti arrivare a questo match con maggiori sicurezze, ma il pareggio deludente in casa della Lucchese ha un po' complicato le cose facendo scendere i laziali di una posizione. Al Rocchi arriva la capolista Livorno che, dopo aver perso qualche punto per strada, si è ripresa e ha sorpassato nuovamente il Siena. Il vertice, attualmente, parla solo toscano, visto che il Pisa si è preso l'ultimo gradino del podio spostando la Viterbese sotto di due punti.

Alle 20.30 la società amaranto, rinnovata dopo la crisi, affronta Jefferson e compagni che si sono un po' lasciati andare in campionato dove, non hanno raccolto qualche ghiotta occasione per recuperare qualcuno dei 7 punti che dividono i due club. La cura Fochi, iniziata dopo l'esonero di Sottil, ha fatto bene ai labronici. Una scossa utile che ha ridato lo scettro del girone al Livorno. Il miglior realizzatore è Daniele Vantaggiato che ha collezionato ben 14 goal contro gli 8 dell'ex di giornata, il brasiliano Jefferson.

Con i numeri, i padroni di casa, sono un passo avanti agli avversari: migliore sia la difesa che l'attacco. Ma con il gioco sembra esserci un principio di stanchezza nelle gambe dei gialloblu, sconfitti a Siena e fermati con un pareggio a Lucca. Ad arbitrare ci pensa il sig. Federico Dionisi da L'Aquila coadiuvato dalla coppia di assistenti Sartori-Michieli. A Viterbo si punterà molto sull'affluenza di pubblico per spingere la squadra alla grande scalata in campionato prima della finale di coppa Italia.





Facebook Twitter Rss