ANNO 10 n° 20
Viterbese, si parte in trasferta a Ostia
Ufficiale il calendario del girone G
con squadre sarde e laziali
02/09/2015 - 02:01

VITERBO - Un pezzo di carta che, in altri tempi, andrebbe stampato, appeso al muro, letto e riletto con attenzione studiando incroci e possibili tabelle di marcia. Oggi, invece, la speranza è che il calendario di Serie D fresco di divulgazione sia destinato a diventare carta straccia nel giro di poche ore, allo scoccare di quel 3 settembre in cui si metterà la parola fine alla questione dei ripescaggi in Lega Pro.

In attesa del fatidico verdetto, incrociando dita, braccia e ogni arto a disposizione, è bene però dargli un'occhiata a quel foglio che, nella peggiore delle ipotesi, nasconde il futuro prossimo della squadra gialloblu. Viterbese inserita con le sarde, come ormai da tradizione, e le laziali, smembrate in due tronconi e spedite un po' con le isolane e un po' in compagnia di pugliesi e campane. Misteri, ma d'altronde tra i dilettanti se ne vedono di cotte e di crude ogni anno.

Si parte il 6 settembre, sempre che non scatti qualche rinvio come richiesto da alcune società, si chiude l'otto maggio dopo una serie di faticose scampagnate in terra di Sardegna (otto, per la precisione). Il via sarà in casa dell'Ostia Mare, squadra che l'anno scorso si qualificò con pieno merito ai play-off di fine stagione, l'esordio casalingo arriverà invece il 13 settembre, quando al Rocchi si presenterà l'Albalonga.

Subito un'infrasettimanale, mercoledì 16 settembre a San Cesareo, poi il primo incrocio con una sarda, il Budoni, atteso al Rocchi il 20 settembre. Allungando un po' lo sguardo alle giornate successive, spicca il derby con la Flaminia, in programma a Viterbo il 18 ottobre, cui seguirà un altro incrocio da brivido fissato per il 25.

La squadra di Sanderrà viaggerà infatti in quel di Grosseto, unica toscana finita nel raggruppamento G, e sarà una sfida nella sfida considerando che si tratta dell'ex squadra del Comandante Camilli, che ha scelto di abbandonare la Maremma poche settimane fa sancendo così la mancata iscrizione al campionato di Lega Pro dei grossetani. Se ne vedranno delle belle.

Il sipario calerà alla giornata numero diciassette, con l'ultimo confronto contro l'Arzachena. Un girone che vede sicuramente la Viterbese come favorita ai nastri di partenza, anche se l'esperienza della scorsa stagione, quando la sorpresa Lupa Castelli dominò il campionato in lungo e in largo, obbliga a scendere in campo senza troppa baldanza. Sempre sperando che quel foglio di carta finisca presto nel cestino insieme ad analisi e previsioni, compreso questo articolo. Ma per questo bisognerà aspettare il 3 settembre.

Ecco il programma completo della prima giornata: 

Ostia Mare – Viterbese

Flaminia Civita Castellana – Rieti

Albalonga – Astrea

San Cesareo – Cynthia

Nuorese – Lanusei

Budoni – Arzachena

Sassari Torres – Olbia

Castiadas – Muravera

Trastevere – Grosseto





Facebook Twitter Rss