ANNO 7 n° 293
Viterbese, protagonista il calciomercato
La società ufficializza nuovi colpi e la squadra prepara la prossima gara
31/01/2017 - 17:24

di Stefano Renzo

VITERBO – La squadra ieri è tornata ad allenarsi, mentre il patron della Viterbese Camilli ed il diesse Pastore hanno movimentato il calcio mercato milanese da dove, quando mancavano ancora tre ore alla chiusura, erano arrivate notizie di tre nuovi rinforzi: il difensore centrale Mirko Miceli, dall’Olbia, l’attaccante Sulayman Jallow in prestito dall’Ascoli (ieri pomeriggio la Viterbese ha ufficializzato il suo arrivo), e l’esterno d’attacco Ignazio Battista, dalla Ternana in prestito fino a giugno (arrivo ufficializzato ieri sera). Quest’ultimo ieri si è già allenato con i suoi nuovi compagni, Jallow era atteso in serata alla Palazzina, Miceli si unirà al gruppo gialloblu oggi, probabilmente questa mattina, in occasione del primo allenamento dei due che prevede la giornata dei gialloblu.

 Mercato a parte, mister Pagliari continua a portare avanti il suo lavoro. Ed ora che la prima vittoria del 2017 è arrivata, la Viterbese è chiamata a dare continuità nelle due trasferte che il calendario le propone nel giro di otto giorni: domenica, alle 16,30, sul campo del Prato, la settimana seguente su quello del Renate.

“Un avversario alla volta – aveva raccomandato mister Pagliari nel dopo partita con il Piacenza –; adesso mettiamo nel mirino il Prato, in questa settimana cerchiamo di crescere ancora un po’ in quanto ad equilibrio ed affiatamento, in modo tale da essere in grado di giocarcela a viso aperto in riva al Bisenzio. Ci stiamo rimettendo a posto, lavoriamo per costruire un gruppo-squadra forte, in grado di fare buon calcio. Dobbiamo lavorare sodo, ma la cosa non ci spaventa”.

La squadra, come detto, ha ripreso ieri la preparazione. Gialloblu tutti presenti al Rocchi per il primo allenamento della settimana. Assenti Scardala e Paolelli, non era in campo anche Joachim Mununga che, accompagnato dal suo procuratore, ha passato una mezz’ora in sede, poi ha salutato tutti, compresi i tifosi presenti allo stadio, e se ne è andato. Probabilmente un’altra rescissone, sicuramente un’altra partenza.

 

Qualche breve notizia sugli ultimi arrivi. Mirko Miceli lascia Olbia dove era approdato nel gennaio del 2015. Centrale difensivo dal fisico possente, nell’isola ha giocato 59 partite (3 reti) in D e, nel primo scorcio della stagione in corso ha fatto registrare 19 presenze e 2 gol in Lega Pro. Ventisei anni da compiere a giugno, in carriera ha indossato le maglie di Varese, Alessandria, Carrarese, Vallee d’Aoste e Rapallobogliasco. Sulayman Jallow, classe 1996, arriva in prestito fino a giugno dall’Ascoli che ne detiene il cartellino. Originario del Gambia, 190 centimetri di altezza, attaccante centrale di cui si parla in ottimi termini, arriva a Viterbo per dimostrare tutto il suo valore nella terza serie italiana. Infine, ma non per ultimo, il classe 1997 Ignazio Battista, nato a Taranto, calcisticamente cresciuto nella Ternana dove, dal 2103 ha fatto la trafila delle giovanili fino alla serie B dove in questa stagione ha registrato 7 presenze in campionato e 1 in coppa Italia. Ala destra, ma anche seconda punta, fisico brevilineo, si dice sia nel mirino della Juventus, fino a ieri lo volevano anche Reggina e Paganese.






Facebook Twitter Rss