ANNO 9 n° 258
Viterbese, nel mirino c'è la Lupa Roma
I gialloblu preparano il ritorno al Rocchi dopo due trasferte
16/02/2017 - 02:02

di Stefano Renzo

VITERBO – Prosegue con impegno la preparazione della Viterbese dove Neglia è tornato a lavorare a pieno regime e dove ieri non figurava più aggregato il difensore Shadi Ghosheh dopo una settimana di prova.

Una Viterbese che ha già messo nel mirino la Lupa Roma che domenica sarà al Rocchi (ore 14,30) per un match che segna il ritorno dei gialloblu di fronte al pubblico amico dopo due trasferte consecutive dalle quali è arrivato un solo punto per una classifica che attualmente vede la squadra di Dino Pagliari al nono posto.

Nei due recenti viaggi consecutivi i gialloblu hanno quindi confermato quella specie di idiosincrasia alle gare esterne che dura dall’inizio stagione (una sola vittoria esterna, finora, un girone fa proprio sul campo della Lupa, gol di Nando Sforzini). Sul proprio campo la Viterbese ha invece costruito le sue fortune grazie ad un ruolino di marcia affatto disprezzabile (8 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte, per una media di 2,16 punti a partita) che spera di migliorare adesso che il calendario le riserva tre partite interne nei prossimi quattro impegni: domenica la Lupa, poi trasferta a Pontedera, quindi Giana e Pro Piacenza alla Palazzina consecutivamente in otto giorni, dal 5 al 12 marzo.

Quattro partite che potrebbero permettere un certo salto di qualità, sia nel computo dei punti che nel gioco, finora latente si può dire senza tema di smentita, con la migliore utilizzazione possibile della rosa che, rivista, corretta e crediamo migliorata sul mercato di gennaio, mister Pagliari ha a disposizione da quindici giorni.

Ieri, come consuetudine, i gialloblu hanno sostenuto la doppia seduta del mercoledì. Al mattino, Dierna e compagni hanno lavorato al Rocchi, con molta atletica sul campo per destinazione, ed altrettanta tattica con l’organico diviso in due gruppi che sono scesi in campo in orari diversi: prima i difensori, quindi centrocampisti ed attaccanti. Nel pomeriggio altra abbondante razione di tattica sul campo della Scuola Sottufficiali. Dove Dino Pagliari ha iniziato a prendere in esame le varie alternative che il gruppo gli consente parlando di formazione. Esame che verrà approfondito oggi pomeriggio quando, sempre alla Scuola militare sulla Cimina, il tecnico potrebbe abbozzare l’undici che ha in mente di proporre domenica.

Come detto in apertura, Neglia sembra aver assorbito completamente il problema che a Meda gli ha impedito all’ultimo momento di scendere in campo. L’attaccante si era allenato, ma senza forzare, già martedì, ieri invece è tornato a farlo a pieno regime e tutto lascia prevedere che possa essere disponibile per il prossimo week end. Non si è visto, sempre ieri mattina, Shadi Ghosheh, il difensore che è stato in prova pe l’intera scorsa settimana: probabilmente il giocatore non è stato ritenuto utile per la causa gialloblu e si ha ragione di ritenere che sia tornato da dove era arrivato.





Facebook Twitter Rss