ANNO 9 n° 318
Viterbese, infortunio al ginocchio destro per Diego Cenciarelli
Si teme qualcosa di serio
28/02/2017 - 02:01

VITERBO (s.r.) - Notizie non positive sull’infortunio subito a Pontedera da Diego Cenciarelli, uscito dal campo in barella alla mezz’ora della ripresa. Si teme qualcosa di serio al ginocchio destro, una diagnosi più precisa potrà essere fatta oggi dopo la risonanza cui verrà sottoposto l’arto, ma tutto lascia prevedere uno stop non proprio brevissimo per il centrocampista gialloblu che ieri mattina si è presentato allo stadio Rocchi appoggiandosi su due stampelle, con il ginocchio gonfio e dolorante.

Il rischio che un’altra tegola si stia abbattendo sulla testa dell’undici gialloblu è quindi alto, mentre oggi si potrà sapere qualcosa di più sul possibile recupero per l’impegno interno di domenica di Jefferson che, appunto oggi, dovrebbe riprendere a lavorare, seppure gradualmente, con il gruppo dopo una settimana di (quasi) riposo. Niente squalifica invece in arrivo per Matias Cuffa che, secondo alcune cronache della partita, era incappato a Pontedera nel cartellino giallo decisivo per far scattare la punizione. Il tecnico e lo stesso giocatore, ieri hanno smentito che nella partita di ieri l’altro Cuffa sia stato ammonito e quindi il comunicato del giudice sportivo atteso per questo pomeriggio dovrebbe registrare la squalifica del solo Daniele Celiento che, lui sì, domenica è incappato nel quinto giallo stagionale.

La Viterbese, come previsto, è tornata ad allenarsi già ieri mattina. L’anticipo delle gare del girone A al sabato, da questa settimana e fino al termine della fase regolare della stagione, costringe la Viterbese, e tutte le altre squadre del raggruppamento, a rivedere il programma di lavoro settimanale. Praticamente si anticipa tutto di un giorno, si inizia a lavorare il lunedì, si gioca al sabato e si riposa alla domenica. Tutto diventerà normale nel giro di un paio di settimane, solo questa in corso è più breve del solito, visto che si è giocato domenica e si tornerà a farlo sabato.

Anche per questo, Giovanni Cornacchini (assente oggi e domani in quanto impegnato al Centro tecnico di Coverciano) ed i suoi collaboratori hanno deciso di evitare la doppia seduta del martedì (quella che era del mercoledì) programmando un solo allenamento al giorno fino a venerdì. Tutti gli allenamenti della settimana, salvo cambiamenti dell’ultima ora, si svolgeranno alla Scuola Sottufficiali ad eccezione della rifinitura di venerdì che avrà luogo a Grotte di Castro.





Facebook Twitter Rss