ANNO 10 n° 21
Viterbese, c'è il Grosseto in amichevole
Terza uscita ufficiale per i gialloblu: Gregori continua a provare uomini e schemi
10/08/2014 - 00:01

VITERBO – La Viterbese chiude la seconda settimana di ritiro in amichevole contro il Grosseto (ore 17,30). Saltata quella contro la Sinalunghese che verrà recuperata mercoledì 13, l'occasione è molto utile a Gregori per testare lo stato fisico e tecnico del gruppo dopo i miglioramenti visti contro la Selezione della Tuscia. Sulla carta l'avversario è più competitivo anche se ha meno giorni di preparazione nelle gambe ed è imbottito di ragazzi provenienti dalla Juniores e dagli Allievi.

La squadra sembra seguire le idee del tecnico imperniate sul 4-4-2 di base che prevede delle variazioni a seconda della posizione in campo e delle attitudini dei singoli. Infatti la posizione di Pintori è quella più interessante perchè si spinge in attacco con frequenza e irrobustisce la prima linea con il centrocampo che diventa a tre e prevede la presenza di Ciaramelletti insieme a Giannone e Nuvoli. Novità tattiche che andranno provate e le partite d'allenamento servono proprio a mettere minuti nelle gambe e a migliorare l'intesa tra i reparti.

La squadra, comunque, è attrezzata per un torneo di vertice: accanto ai titolari possiede valide alternative e per Gregori non manca la possibilità di scegliere: in difesa la solidità passa dall'esperienza di Cirina, Federici e Scardala che hano la possibilità di far crescere la nidiata di under che si andrà a posizionare sugli esterni (Perocchi, Pacciardi, Lo Schiavo, Tomei e il nuovo arrivato Pingitore). A centrocampo Giannone e Nuvoli offrono l'impressione di essere già una coppia affiatata: in quella zona di campo è previsto un altro innesto di spessore per dare fiato e sostanza al reparto (arriverà a ridosso dell'avvio ufficiale della stagione).

Ci sono gli esterni che garantiscono esperienza e fantasia: Pintori sembra partire in vantaggio rispetto a Pero Nullo senza dimenticare Andreoli che può fare sia la mezz'ala che il quarto a destra e Faenzi che è una valida alternativa in mediana. Quindi c'è l'attacco con le bocche di fuoco che hanno già dimostrato di essere in forma: a Pippi e Saraniti si è aggiunto Zampaglione. La Viterbese è pronta e il test contro la Sinalunghese darà ulteriori risposte.

BORSINO – I gialloblu si alleneranno anche in mattinata prima di affrontare il Grosseto in amichevole. La squadra continua a sudare sotto lo sguardo attento del tecnico Gregori, del suo vice Orlandi e del preparatore atletico Tognazzi. La dirigenza gialloblu sta anche organizzando un'altra amichevole contro la Sinalunghese per mercoledì 13 giorno di chiusura del ritiro a Chianciano. In settimana si attende la composizione dei gironi da parte della Lega dilettanti. Il motivo dello slittamento è da addebitare alla presenza di squadre in sovrannumero che stanno ultimando le pratiche per l'iscrizione. Martedì dovrebbe essere il giorno buono. Di conseguenza verranno stilati i calendari: probabile che la Viterbese venga inserita nel raggruppamento con laziali e sarde e che la Flaminia resti nel girone E con umbre e toscane.





Facebook Twitter Rss