ANNO 7 n° 351
Viterbese, allenamento a Pasquetta per il Siena
Mister Puccica alle prese con gli infortuni: ballottaggio per il portiere
17/04/2017 - 02:02

di Stefano Renzo

VITERBO – La Viterbese riprende ad allenarsi oggi pomeriggio. Lo fa allo stadio Enrico Rocchi (che con ogni probabilità sarà interdetto ai tifosi, come accade da oltre un mese a questa parte) dove mister Puccica e la sua truppa inizieranno la settimana che li condurrà alla trasferta di domenica sul campo del Siena. Settimana lunga, quindi, visto che malgrado lo spostamento della partita da sabato a domenica non si è ritenuto di allungare di un giorno la (breve) vacanza di cui hanno usufruito i gialloblu che sono stati lasciati liberi subito dopo la fine della gara con l’Alessandria.

Per il tecnico l’esigenza di fare per prima cosa il punto sulla situazione degli assenti e dei disponibili in modo di avere subito ben chiaro il quadro. Vediamo. La novità, che non è tale per chi ci segue, è rappresentata dall’infortunio capitato nel corso della gara con i piemontesi dell’Alessandria al portiere gialloblu Anthony Iannarilli. Rottura dello zigomo ed intervento chirurgico eseguito già venerdì. Sul finire della settimana, il numero uno della Viterbese dovrebbe tornare ad allenarsi, magari protetto da una mascherina, ma è scontato il suo forfait per la trasferta in terra senese. Lillo Puccica potrebbe ritenersi soddisfatto se riuscisse a recuperarlo per la gara interna con l’Arezzo di sabato 29 ed intanto metterà sotto pressione Roberto Pini e Cesare Micheli, gli altri due portieri della rosa, con il primo che sembra favorito sul secondo per la maglia da titolare, se non altro per l’esperienza da protagonista nella stagione della promozione in Lega Pro.

Sul fronte dei recuperi, non sembra utopistico sperare di avere la piena disponibilità di Diego Cenciarelli e di Andrade Jefferson che hanno salutato come meglio non avrebbero potuto il loro rientro giovedì scorso. E’ una speranza non campata in aria pure quella che possa tornare a lavorare a pieno regime Michel Cruciani, in modo tale che possa essere tra i convocati per Siena, e magari utilizzato alla bisogna. Ad oltre venti giorni dall’infortunio, dovrebbe tornare gradualmente a lavorare anche Matias Cuffa, più complesso invece il discorso legato alla ripresa di Ferdinando Sforzini e di Stefano Scardala.

A tre giornate dal termine della fase regolare della stagione, c’è ancora molto interesse attorno alla Viterbese. Una Viterbese che se non blindato ha sicuramente messo una seria ipoteca sui play off e si gioca negli ultimi 270 minuti le possibilità di conquistare la migliore posizione possibile sulla griglia della post season. Il sesto posto è abbastanza lontano (attualmente 4 punti ed un calendario meno agevole rispetto a chi la precede), il settimo potrebbe essere legato al risultato dello scontro diretto con il Como dell’ultima giornata, tutto comunque dipenderà da quello che gli uomini di Lillo Puccica riusciranno ad ottenere contro Siena, Arezzo e appunto Como. Tre avversarie dal blasone importante e dalle ambizioni più o meno fondate.






Facebook Twitter Rss