ANNO 9 n° 177
Vagone del treno imbrattato con l'estintore, 25enne alla sbarra
Deve rispondere di danneggiamento, ma si difende: ''Io ero su un'altra carrozza''
09/04/2019 - 02:20

VITERBO - (b.b.) Avrebbe azionato l'estintore presente all'interno della carrozza del treno ricoprendo di polvere bianca pareti e pavimento, 25enne alla sbarra. 

Era la mattina del 5 dicembre del 2013 quando D.F. sarebbe stato visto in compagnia di altri due amici, entrambi minorenni, mentre imbrattava la carrozza del treno proveniente da Roma e diretto a Viterbo. Ma lui, unico dei ter ad essere finito in aula, si difende: ''Prendevo quel treno tutte le mattine per andare all'università: non so perchè mi abbiano accusato di una cosa del genere - ha spiegato al giudice Giacomo Autizi - io su quella carrozza nemmeno c'erp. L?imbrattamento non l'ho mai visto''.

Eppure ci sarebbero due giovanissimi pronti a indicarlo come responsabile. ''Sono arrivati assieme al capotreno e mi hanno indicato con la mano destra - ha proseguito il ragazzo - da lì mi hanno preso i documenti e, arrivati alla stazione di Porta Romana, sono stato accompagnat dagli agenti della Volante in Questura''.

Denunciato e finito a processo per danneggiamento dovrà tornare ibn aula a giugno per la sentenza. 






Facebook Twitter Rss