ANNO 8 n° 266
Va ad un rave e sparisce nel nulla, i genitori lo ritrovano in ospedale
Disavventura per un 20enne sul Monte Vermentone, in provincia di Macerata
19/08/2018 - 07:16

Foto di: Il Resto del Carlino

VITERBO - Giovane va ad un rave e fa perdere le sue tracce, i genitori lo ritrovano in ospedale.

Brutta disavventura per un ventenne viterbese sul Monte Vermenone, a Fiuminata, in provincia di Macerata, dove è in corso un rave party con centinaia di partecipanti da tutta Italia e dal resto d'Europa. Un maxi-raduno ''autogestito'' a base di musica trance e tecno dove circolano anche fiumi di droga.

Il ragazzo era partito giorni fa per dirigersi alla festa non autorizzata sull'altopiano delle Marche, ma dal momento del suo arrivo i familiari non sono più riusciti a contattarlo. Nessuna risposta al cellulare. Il ventenne era sparito nel nulla. I genitori, comprensibilmente angosciati, hanno quindi allertato le forze dell'ordine.

I carabinieri del comando locale, che nel frattempo avevano ricevuto le segnalazioni di altre 3 famiglie che non riuscivano più a rintracciare i loro figli, tutti di età compresa tra i 20 e i 26 anni e tutti partecipanti al rave, sono così saliti sul Monte Vermenone e hanno iniziato le ricerche.

I militari sono riusciti a rintracciare, più o meno con facilità, i quattro ragazzi che erano visibilmente sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Il viterbese è stato portato venerdì mattina in ospedale per disintossicarsi dove è stato raggiunto dai familiari che lo hanno riportato a casa.







Facebook Twitter Rss