ANNO 7 n° 347
Va a firmare in ritardo in caserma: arrestato
Il 59enne è stato anche denunciato per il possesso di 65 grammi di hashish
20/11/2017 - 14:14

CAPRAROLA - Si presenta in caserma in ritardo a firmare e nasconde in casa hashish, per questo per un 59enne di origini siciliane, residente nella capitale ma domiciliato a Caprarola sono scattate le manette.

L'arresto è stato eseguito nel fine settimana dai carabinieri in ottemperanza di un ordine di carcerazione emesso dalla procura presso il tribunale di Viterbo, dovendo espiare una pena di nove mesi.

L’uomo, già sottoposto all’obbligo di firma nel comune di Caprarola più volte si era presentato in ritardo negli uffici dei Carabinieri ed aveva contravvenuto più volte alle prescrizioni imposte dal Tribunale. I carabinieri hanno relazionato sempre l’accaduto e nei giorni scorsi il tribunale ha deciso di mutare la misura dell’obbligo di firma con quella della detenzione in carcere. I militari si sono presentati presso l’abitazione dell’uomo e lo hanno così dichiarato in stato di arresto. Durante la perquisizione personale e locale i militari hanno rinvenuto, nelle sue disponibilità, circa 65 grammi di hashish che è stato sequestrato. Per la detenzione di droga l'uomo è stato denunciato.







Facebook Twitter Rss