ANNO 7 n° 116
Usb Viterbo risponde alle critiche di Cgil
Aurelio Neri invita a non fare polemiche ed aiutare i lavoratori
10/02/2017 - 18:52

Riceviamo e pubblichiamo da Usb

VITERBO - COMUNICATO STAMPA

La Ro.Ri ha iniziato i licenziamenti per crisi aziendale. Usb ritiene infondata la crisi dichiarata e pertanto illegittimi i licenziamenti avviati.

Per queste motivazioni ha richiesto un incontro urgente al Prefetto, al D.G. ASL e alla Proprietà al fine di evitare la crisi che da ciò ne deriverebbe.

 La CGIL invece di contrastare il “padrone”, ovvero la naturale controparte, ha attaccato il sindacato Usb colpevole di aver portato avanti il mandato dei lavoratori espresso nelle assemblee.

 Sarebbe più proficuo, a nostro avviso, concentrarsi sui problemi dei lavoratori rappresentando la loro volontà, anziché che perdersi in sterili polemiche che non fanno altro che depotenziare la lotta dei lavoratori.

 Usb Viterbo

Aurelio Neri







Facebook Twitter Rss