ANNO 8 n° 344
Union Rugby, tutto pronto per la sfida di domenica con la Lazio
Il capitano Mariottini: ''E' la nostra bestia nera ma adesso vogliamo prenderla per le corna''
23/11/2018 - 15:51

VITERBO - Una vittoria per non lasciare scappare la Roma 1947. Cinque punti per riprendersi il secondo posto e scacciare i fantasmi. Tutto in 80 minuti. Tutto in una partita. Che se non sarà - e non può essere - decisiva, stabilirà rapporti di forza e i ruoli nel girone.

Domenica ore 14.30, Acqua Acetosa, Roma. Da una parte la Union Viterbo, dall’altra Lazio. 19 punti in classifica. Identico ruolino di marcia. Stessi sogni di promozione. Diverse le motivazioni con l’Union che cercherà di cancellare il passato recente.

''Affronteremo una squadra che lo scorso anno ci ha battuto quattro volte su quattro – dice Simone Mariottini, capitano neroverde – una sorta di bestia nera che adesso vogliamo prendere per le corna”.

Rispetto a 6 mesi fa molte cose sono cambiate e il divario che prima faceva paura adesso è un stimolo.

Nessun miracolo, solo il frutto di un lavoro sartoriale portato avanti dal tecnico Donato Scorzosi e dal preparatore Forti sotto lo sguardo di Juan Sebastian Francesio, da giugno nuovo direttore tecnico. E di chi, dopo gli schiaffi presi una stagione che sembra un secolo fa, questo lavoro lo ha recepito: ritrovando voglia di lottare e sacrificarsi.

''I risultati sul campo si vedono. Stiamo crescendo sia nelle fasi statiche che nel gioco aperto. L’ultima partita ci ha dato convinzione. Andiamo a Roma sereni e con l’obiettivo di portare via tutto quello che è nelle nostre forze''.

Parola al campo






Facebook Twitter Rss