ANNO 7 n° 352
Unicoop, prosegue la trattiva con i sindacati
Continua la mediazione con l'azienda per salvare i lavoratori
17/02/2017 - 15:02

Riceviamo e pubblichiamo dall'ufficio stampa di Unicoop Tirreno

VITERBO - Incontro dopo incontro, il confronto con le organizzazioni sindacali sulle misure di attuazione del piano industriale di Unicoop Tirreno sta andando avanti.

“Siamo convinti che questa sia la strada giusta per ottemperare agli impegni presi di contenimento dei costi e di rilancio della Cooperativa e per trovare soluzioni giuste e rispettose, anche nell’individuazione e gestione degli ammortizzatori sociali, per i lavoratori e per le comunità di insediamento.” Questa la valutazione di Piero Canova, direttore generale di Unicoop Tirreno, la figura che, dopo aver costruito il piano industriale ne garantisce l’attuazione d’intesa con il Presidente Marco Lami.

Unicoop Tirreno ribadisce che l’elenco dei punti di vendita sotto osservazione per deciderne la sorte è sempre stato presentato come provvisorio e soggetto a modifiche, in virtù degli approfondimenti ancora aperti sulle potenzialità di rilancio o sulle condizioni di chiusura o cessione. Tant’è vero che sono usciti dall’elenco punti vendita che, a conti fatti, possono avere le condizioni per un rilancio.

“Nei prossimi incontri programmati daremo risposta a tutte le richieste di approfondimento avanzate dalle organizzazioni sindacali, in totale trasparenza- continua Piero Canova -. Stiamo lavorando con passione e determinazione perché siamo convinti che, dopo una fase che ancora richiederà sacrifici, questa azienda possa tornare a produrre reddito e a crescere”.

 







Facebook Twitter Rss