ANNO 9 n° 197
Un'estate di cultura e divertimento a Vitorchiano
Notte Rosa, teatro, cultura, feste, sagre animano il borgo a luglio e agosto
02/07/2019 - 10:03

VITORCHIANO - Con il mese di luglio entra nel vivo la programmazione culturale estiva di Vitorchiano, con alcuni eventi che animano il borgo medioevale della Tuscia, accrescendone ulteriormente il valore turistico e culturale.

Si parte il 6 e 7 luglio in Piazza Sant'Agnese con la terza edizione del Festival della Comunicazione Empatica, un format sviluppato dal Libero Movimento Comunicazione Empatica, organizzazione che promuove lo sviluppo dell'empatia e delle capacità relazionali delle persone, ispirandosi alla comunicazione non violenta di Marshall Rosenberg. Un iniziativa, in collaborazione con l'Associazione Basilico, che vuole creare uno spazio accogliente che soddisfi il bisogno di comunità e che permetta di vivere un'esperienza significativa attraverso botteghe di comunicazione, botteghe dedicate ai bambini e il bar empatico.

Quindi sabato 13 luglio il ritorno dell'ormai tradizionale Notte Rosa, promossa dal Comune e sostenuta dalla Regione Lazio. Una serata di concerti, spettacoli, mostre artistiche, momenti enogastronomici e tanto altro ancora, che vede coinvolte le associazioni e le realtà locali in un borgo caratterizzato da un'atmosfera rigorosamente rosa. Alle 18.30 in sala consiliare avverrà la cerimonia di premiazione del concorso poetico 'Versi in Rosa' dedicato all'universo femminile.

Torna anche la rassegna di teatro amatoriale Fidelitas, in cui viene assegnato il Premio Sandro e Marco, organizzata dalla Compagnia In...stabile presieduta da Marisa Borni. Dal 20 al 28 luglio otto spettacoli all'aperto presso l'area verde della scuola dell'infanzia in località Pallone, che ormai costituisce un altro appuntamento fisso dell'estate vitorchianese e del territorio. In scena affermate compagnie amatoriali della Tuscia e di Roma e provincia.

Nel weekend del 20 e 21 luglio Vitorchiano ospita il workshop, patrocinato dal Comune, incentrato sulla voce sciamana tenuto da Naira Gonzalez, attrice e regista teatrale argentina di fama internazionale.

Gli appuntamenti di luglio fanno da preludio a un mese di agosto in cui si privilegia principalmente l'aspetto ludico, folkloristico e gastronomico, con una serie di manifestazioni che offrono valide alternative a chi non parte per le vacanze: la Sagra del Cavatello, eccellenza locale, a cura della Pro Loco; la Sagra degli Gnocchi, a cura del Comitato Festeggiamenti San Michele Arcangelo; la corsa delle carriole proposta dall'Associazione Carnevale di Vitorchiano.

'Un ricco calendario di eventi culturali e ludici - commenta il sindaco Ruggero Grassotti - che copre l'intera stagione estiva e offre ai cittadini e ai visitatori importanti occasioni di cultura e svago. I miei ringraziamenti vanno alle associazioni e alle realtà locali, senza il cui impegno tutto questo non sarebbe possibile, e alla Regione Lazio che ci è sempre vicina e ha confermato anche quest'anno il sostegno alla Notte Rosa, che ormai è la punta di diamante dell'estate vitorchianese'.







Facebook Twitter Rss