ANNO 8 n° 200
Una ingenuità condanna la Viterbese
I gialloblu regalano la vittoria al Siena. Decide una rete di Vassallo (1-0)
10/03/2018 - 22:19

ROBUR SIENA (4-3-1-2) Pane; Rondanini, D'Ambrosio, Sbraga, Iapichino; Bulevardi, Gelli, Vassallo (21' st Damian); Guberti (47' st Panariello); Santini (47' st Neglia), Marotta. A disp. Crisanto, Dossena, Emmausso, Guerri, Mahrous, Cruciani, Cleur, Solini, Brumat. All.: Mignani.

VITERBESE (4-4-2) Iannarilli; Celiento, Rinaldi, Sini, Peverelli; Vandeputte (8' st Bismark), Di Paolantonio (42' st Méndez), Baldassin, Calderini; Jefferson, De Sousa (21' st Cenciarelli). A disp. Pini, Micheli, Mbaye, Pandolfi, Zenuni, Sanè, Atanasov, Mosti, De Sousa, Benedetti. All.: Sottili.
ARBITRO: Perotti di Legnano

Guardalinee: Daniele Marchi di Bologna, Alessio Saccenti di Modena

MARCATORI: 16' pt Vassallo

NOTE: Spettatori: 3014 con 1155 paganti e 1859 abbonati. In curva 170 ospiti. Incasso 23.878 euro di cui 10.470 euro paganti e 13408 quota abbonati. La Robur Siena devolve il 10% dell'incasso (quindi 1470 euro) a due associazioni, la Legatumori Senese e l'Associazione Serena Onlusgruppo di aiuto alle donne operate al seno. Ammoniti: Rinaldi, Sbraga, Vassallo, Bulevardi. Angoli 6-8. Recupero: pt 1', st 5'

 

SIENA – Viterbese spuntata, inconcludente, squadra che ha un sussulto nel finale di primo tempo quando sfiora il gol in due circostanze poi, nella ripresa, i leoni gialloblù si fermano e non riescono a forzare lo sbarramento difensivo del Siena. I toscani, a loro volta, sbagliano tanto in fase conclusiva, non riescono a raddoppiare e tengono aperta la sfida fino al triplice fischio finale.

Solito 4-3-1-2 per il Siena, 4-4-2 per la Viterbese che risponde con Peverelli al posto dell'infortunato De Vito. Vandeputte arretra in mediana, Calderini pure ma è sempre pronto a supportare la coppia d'attacco formata da Jefferson e De Sousa. Siena nel solito completo bianconero, Viterbese in giallo; dopo il doveroso minuto di silenzio per Astori, si parte. Al 2' cross di Guberti per Sbraga che non arriva sul palo. Toscani più rapidi in avvio, la Robur cerca di fare la partita (tiro di Guberti parato da Iannarilli al 14') ed al 16' passa. Contropiede velocissimo di Vassallo che si fa 40 metri palla al piede e mette dentro l'1-0. Al 25' Gerli per Santini cross per Marotta che non arriva per un soffio sul pallone. La Viterbese colleziona calci d'angolo (tre di fila, cinque in dieci minuti) ma non produce niente.  Al contrario il Siena, al 34', sfiora il raddoppio quando Santini passa a Marotta il quale allarga per Guberti, piatto destro e Iannarilli respinge il pericolo. A questo punto le due compagini rifiatano, la frenesia lascia il posto al ragionamento. Viterbese pericolosa nel finale di tempo. Prima Peverelli (44') si accentra e tira, Pane respinge in tuffo, D'Ambrosio e Rondanini liberano l'area. Poi al 46' Vandeputte, dopo una mischia in area, svirgola il pallone che andava calciato con forza perdendo una ghiotta occasione.

Si ricomincia con le due squadre che si studiano, Bulevardi spara alto (7') quindi Sottili cambia: fuori Vandeputte entra Bismark ma in attacco la sostanza non cambia. Rinaldi e Iannarilli non si capiscono, Santini per poco non ne approfitta. La Viterbese cerca di trovare le giuste misure, il Siena chiude bene ogni varco, esce anche De Sousa per Cenciarelli, la partita si innervosisce. Al 29' Peverelli gira fuori una punizione di Cenciarelli, proteste gialloblù per la caduta, in area, di Baldassin. Il Siena potrebbe chiuderla al 32' quando Guberti entra in area da destra e sfiora il palo con un rasoterra velenoso. La Viterbese resta ancora in partita, anzi attacca sbilanciandosi sempre di più nel finale. Al 36' Santini potrebbe passare a Bulevardi ma inciampa sul pallone e la difesa ospite libera. Entra anche Mendez nell'assalto finale, in pieno recupero Marotta si accentra e prova il tiro ma la palla finisce sul fondo. L'ultimo tiro è di Mendez, para Pane. Non cambia nulla, vince il Siena, Toscana amara per la Viterbese.





Facebook Twitter Rss