ANNO 7 n° 291
Un laboratorio per crescere con le fiabe
Le iniziative psicoeducative dell'associazione ApertaMente
28/02/2017 - 09:30

TUSCANIA - ''C'era una volta... un laboratorio per crescere con le fiabe'': la terza edizione del laboratorio psicoeducativo dell’Associazione ApertaMente usa con i bambini le fiabe come veicolo per crescere. Il laboratorio, che si svolge ogni sabato pomeriggio dalle ore 16 alle 17,30 al centro “Mani di luce” in via Tuscia n.21, a Tuscania, è rivolto ai bambini dai 6 ai 10 anni.

''La prevenzione attraverso laboratori psicologici e psicoeducativi costa in media ad una famiglia il 3% di eventuali costi per la cura (ad esempio per la cura della depressione) -spiega il presidente di ApertaMente Daniele Zinghinì -. Questo vuol dire che per ogni 10€ spesi oggi risparmiamo 300€ di cure semplicemente facendo prevenzione''.

Un laboratorio dedicato ai bambini per riscoprire il valore e la bellezza delle fiabe stimolando in loro il piacere di ascoltare e narrar storie, liberandone fantasia e creatività.

La coordinatrice della conduzione del laboratorio di ApertaMente, Cristina Pomi sottolinea che ''questo laboratorio psicoeducativo si configura come uno spazio creativo in cui i bambini vengono stimolati a guardare il mondo attraverso gli occhi della fantasia risvegliando in loro il piacere di vivere la magia della narrazione. Partendo dalla lettura di fiabe e filastrocche verranno proposti giochi e attività creative ed espressive attraverso le quali esplorare se stessi, dare voce alle proprie emozioni e rafforzare i legami con gli altri''.

Per partecipare è necessaria la prenotazione al numero di telefono 320.7592364 della psicologa Cristina Pomi o all'email: info@apertamente.info o alla pagina Facebook dell'associazione.







Facebook Twitter Rss