ANNO 8 n° 267
Un incredibile Shavrak trascina Tuscania volley alla vittoria
Al PalaMalè battuto il Siena
19/02/2018 - 09:29

TUSCANIA - Terza giornata di Pool A, a scendere in campo al PalaMalè di Viterbo la Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania Volley e l'Emma Villas Siena per un grande classico della Serie A2. Grande entusiasmo da parte di entrambe le tifoserie per questo big match pieno di emozioni. Le due formazioni hanno dato sfoggio di una bella pallavolo nel rettangolo di gioco, entusiasmando il numeroso pubblico accorso.

Coach Montagnani schiera la diagonale Pedron-Mochalski, gli schiacciatori Shavrak-Cernic, i centrali Festi-Piscopo e il libero Bonami. Coach Cichello risponde con Fabroni, Boswinkel, Vedovotto, Fedrizi, Bargi, Spadavecchia e Giovi nel ruolo di libero.

CRONACA

Parte forte il Tuscania e trova subito il break. Un attacco fuori di Fedrizzi costringe Cichello a richiamare i suoi in panchina 4-1. Al rientro in campo un'indecisione regala il punto agli ospiti 4-2. Si prosegue con Tuscania avanti fino alla pipe di Vedovotto che riporta i suoi in parità 7-7. Shavrak spara fuori e Siena prova l'allungo 8-10. Fallo a rete del muro biancoazzurro e Montagnani ferma il tempo 8-11. Al rientro in campo pallonetto di Shavrak 9-11. Ace di Boswinkel e Siena va a +3 (10-13). Su un attacco di Mochalski la panchina senese chiama il video-check che gli dà ragione 11-15. Rimonta del Tuscania, per Siena fuori Fabroni per Di Tommaso 15-16. Primo tempo di Festi e poi Mochalski e Tuscania si porta in parità 17-17. Dentro Melo per Fedrizzi. Ace di Mochalski, sorpasso Tuscania. Cichello ricorre al secondo time-out 18-17. Muro di Festi su Melo 20-18. Attacco vincente di Shavrak, dentro Calonico per Festi 21-19. Fallo a rete di Piscopo ed è di nuovo parità 22-22. Attacco vincente di Boswinkel, Montagnani richiama i suoi in panchina 22-23. Al rientro in campo fallo dai nove metri di Vedovotto 23-24. Un muro fuori consegna agli ospiti il primo parziale 23-25.

Punto a punto. Ace di Mochalski, pipe di Shavrak e Tuscania prova ad allungare 5-3. Ace di Di Tommaso, parità 7-7. Ace di Vedovotto 8-9. Attacco vincente di Vedovotto e Tuscania ricorre al video-chek. Le riprese danno ragione alla panchina locale 10-9. Boswinkel mette fuori e Siena ferma il tempo 14-12. Mani fuori per Siena, Montagnani ricorre alle riprese che gli danno ragione 15-14. Attacco di Shavrak, questa volta è l'arbitro a ricorrere al video-check. Punto Tuscania 19-17. Pipe di Shavrak 20-18. Attacco vincente di Cernic 21-18, Cichello chiama time out. Al rientro in campo Boswinkel mette a terra, torna Fabroni per Di Tommaso 21-19. Attacco vincente di Mochalski, Siena ricorre al video-check che dà ragione all'arbitro 22-19. Ace dell'americano 23-19. Mani fuori di Vedovotto, Montagnani chiama il time-out discrezionale 23-21. Al rientro ancora mani fuori di Cernic ed è set point Tuscania 24-21. Vedovotto annulla. Dentro Pochini per Melo. Sharak mette a terra il pallone che vale il set 25-22.

Siena prova subito ad allungare con Boswinkel 3-5. L'ace di Mochalski ristabilisce la parità 5-5. Melo spara fuori e Ciachella ricorre al video-check che gli dà torto 8-8. Mochalski risolve il successivo lungo scambio 9-8. Seconda palla di Pedron e Siena ferma il tempo 10-8. Al rientro in campo Shavrak mette a terra l'11-8. Torna Fedrizzi per Melo. Pallonetto di Shavrak, massimo vantaggio Tuscania 12-8. Fuori Fabroni dentro Di Tommaso. Muro di Shavrak su Boswinkel e ancora time-out Siena 13-8. Al rientro ancora un muro di Piscopo su Spadavecchia 14-8. Attacco vincente di Shavrak e imperioso muro di Piscopo: ancora massimo vantaggio Tuscania 17-11. Punto di Boswinkel dai nove metri con l'aiuto del nastro e Montagnani chiama il time-out 17-14. Shavrak risolve il successivo scambio prolungato 18-14. L'opposto olandese mette fuori 19-15. Due magie di Cernic ed è 21-17 Tuscania. Boswinkel spara a rete dai nove metri 22-18. Out di Bargi e ace di Festi ed è il primo set point Tuscania 24-18. Una seconda palla di Di Tommaso lo annulla. Ancora Shavrak chiude il parziale 25-19.

Si inizia con un ace di Mochalski 1-0. Doppio ace di Festi e Tuscania prova subito l'allungo 5-2. Mochalski risolve uno scambio prolungato e Cichello ferma il tempo 6-2. Pipe di Shavrak risolve uno scambio prolungato 11-6. Rosso al Siena per proteste 12-6. Vedovotto mette fuori dai nove metri: massimo vantaggio Tuscania 13-7. Ace di Bargi e Siena si porta a -3 (13-10): Montagnani richiama i suoi in panchina. Allungo imperioso di Tuscania. Mani fuori di Mochalski, dentro Calonico per Festi 22-16. Siena ricorre alla panchina, dentro Pochini per Vedovotto. Cernic cerca e trova le mani del muro e risolve uno scambio prolungato 23-17. Attacco vincente di Mochalski ed è primo match point Tuscania. Boswinkel annulla. Trona Fabroni e Fedrizzi per Di Tommaso e Boswinkel. Uno Shavrak davvero in grande spolvero mette a terra il punto che set e incontro 25-19.

ARBITRI: Alessandro Oranelli e Somansino Alessandro

DURATA: 28', 33', 31', 27'.

MVP: Dmitriy Shavrak

MAURY'S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA - EMMA VILLAS SIENA 3-1 (23-25, 25-22, 25-19, 25-29)

MAURY'S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Pedron 2, Shavrak 26, Piscopo 8, Buzzelli, Cernic, 15, Bonami (L), Festi 6, Calonico, Mochalski 18, Sorgente (L), Cro', Della Rosa, Seveglievich. Allenatore: Montagnani. Assistente: Martilotti.

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 1, Bargi 4, Spadavecchia 4, Vedovotto 13, Giovi (L), Boswwinkel 24, Graziani, Braga, Pochini, Di Tommaso 4, Fedrizzi 6, Melo 8. Allenatore: Cichello. Assistente: Cruciani






Facebook Twitter Rss