ANNO 9 n° 290
Un bracciale salvavita: l'idea-progetto vincente dell'Istituto ''Da Vinci''
Prestigioso riconoscimento nazionale agli studenti dell'istituto
06/06/2019 - 16:15

VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo

Un successo tira l'altro per gli studenti dell'ITTS 'Leonardo da Vinci' di Viterbo che con il progetto 'CallGen JA', realizzato dalla classe 3a A di informatica mercoledì 5 giugno a Milano si sono aggiudicati il 1° Premio nazionale 'Ready to work AWARD', vale a dire 'Miglior impresa pronti al lavoro' al 'Biz Factory - Bridging the Gap'. Si tratta della cerimonia finale nazionale del programma didattico di educazione imprenditoriale 'Impresa in azione' di Junior Achievement Italia (JA), a cui hanno partecipato oltre 700 classi delle scuole superiori di tutta Italia, per un totale di 14mila studenti e 790 docenti. 

'Complimenti a questi ragazzi – dichiara Domenico Merlani, presidente della Camera di Commercio Viterbo – per l'impegno profuso e per essersi cimentati con successo non solo nella realizzazione del prototipo ma anche nello sviluppo del business plan per una start up innovativa, verificando sul campo la possibilità di creare un loro percorso imprenditoriale, una delle possibilità occupazionali che vanno sicuramente incentivate soprattutto per i giovani della nostra provincia'. 

Il prestigioso riconoscimento, che comprende anche una giornata di orientamento 'Young Talent in Action', è stato concesso per la progettazione del bracciale intelligente 'IACO, I Am Coming', che consente di percepire cadute accidentali e anomalie del battito cardiaco assicurando un pronto intervento automatico per gli anziani. Questa la motivazione del Premio letta dall'amministratore delegato di Manpower Group Riccardo Barberis: 'Sia per aver creato un'idea pronta per il mercato e in grado di migliorare la vita delle persone – un bracciale con sensori di movimento e monitoraggio dei battiti cardiaci che invia automaticamente un segnale di allarme se i valori vengono superati – sia per l'eccellente capacità di lavorare in team'. 

Gli studenti viterbesi sono arrivati a questo traguardo dopo essersi classificati primi nella classifica regionale allo 'Startupper School Academy', la competizione di Lazio Innova-Regione Lazio e Junior Achievement che seleziona i migliori business model, i prototipi e i video proposti dalle scuole superiori del Lazio. In quella occasione erano saliti sul gradino più alto del podio insieme ai colleghi della classe n 3a B di Informatica che avevano presentato la mini-impresa Leaf con 'Intelligent Baby Pillow', il copricuscino universale per seggiolino d'auto, intende prevenire l'abbandono accidentale dei bambini in auto. I due team vincenti sono stati seguiti dalle docenti: tutor Lina Deriu e Anna Baiano e da Ireneo Germani, il dream coach professionista assegnato da JA. 

Il risultato dei provetti aspiranti imprenditori è frutto dell'adesione al percorso 'Impresa in azione', a cura dell'Associazione Junior Achievement accreditata presso il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, proposto e finanziato dalla Camera di Commercio di Viterbo, nell'ambito delle iniziative coordinate da Unioncamere in tema di Alternanza scuola-lavoro, orientamento al lavoro e placement. Il progetto è finalizzato all'avvio creazione e gestione di una mini impresa, con il coordinamento di un tutor scolastico. In sintesi, gli studenti coinvolti nel progetto dovevano: individuare un'idea di business e valutarne la fattibilità, svolgere indagini di mercato raccogliere il capitale sociale attraverso la vendita di azioni, realizzare un business plan, sviluppare concretamente un prodotto o un servizio, valutare l'opportunità di tutelare la propria idea depositando un brevetto, vender e promuovere il loro prodotto/servizio, gestire la contabilità aziendale, partecipare alle competizioni, anche con altre scuole italiane ed europee. 

Per la provincia di Viterbo al progetto sviluppato nell'anno scolastico 2018-2019 hanno aderito complessivamente 9 classi di Istituti secondari superiori della provincia di Viterbo: IIS 'Fabio Besta' di Orte, IIS 'Vincenzo Cardarelli' di Tarquinia, IISS 'Carlo Alberto Dalla Chiesa' di Montefiascone, IISS 'Francesco Orioli' di Viterbo, Liceo delle Scienze Uman 'S. Rosa' di Viterbo, ITT 'Leonardo da Vinci' di Viterbo.






Facebook Twitter Rss