ANNO 8 n° 199
''Ufficio immigrazione sotto i portici del Comune, ennesima follia''
Casapound contro la decisione della giunta Michelini
19/03/2018 - 12:21

VITERBO - 'Apprendiamo con sdegno della decisione della Giunta Michelini di concedere in comodato d'uso i locali sotto i portici di Piazza del Comune alla Prefettura, la quale vi aprirà nientemeno che l'ufficio immigrazione.

Tutto questo avviene dopo che i suddetti locali hanno subìto un'opera di riqualificazione di migliaia di euro per ospitare la mostra permanente delle tavole di Sebastiano Del Piombo. L'ennesima follia targata centrosinistra a Viterbo, contro cui CasaPound si opporrà in ogni modo. Non da meno però la presa di posizione di Filippo Rossi, candidato alle regionali con la lista +Europa della Bonino, il quale si mostra contrario, usando toni forti, a tale scelta.

Ricordiamo come infatti la sua associazione 'Caffeina' abbia partecipato ai bandi della Prefettura in passato per offrire servizi ai clandestini, così come nessuno di noi dimentica le dichiarazioni di Emma Bonino del tipo 'coltivare il giardino d' infanzia che abbiamo 300 km sotto di noi'. Come dire, gli italiani non fanno più figli, sostituiamoli con gli africani. Centrosinistra e Filippo rossi rappresentano quindi in materia due facce della stessa medaglia, entrambe immigrazioniste.

Per noi invece gli immigrati non vanno bene né a Piazza Del Comune né negli altri quartieri, dove vengono ammassati creando ghettizzazione e degrado. Per questo siamo pronti a scendere nuovamente in piazza, facendoci carico delle rimostranze di tutti quei cittadini stanchi di questa situazione'.

CasaPound Viterbo






Facebook Twitter Rss