ANNO 9 n° 197
''Turni di lavoro anche nei festivi per soddisfare le richieste di smaltimento''
L'ordinanza di Zingaretti per frenare l'emergenza rifiuti nella Capitale:
la spazzatura romana verrà inviata anche nell'impianto di Ecologia Viterbo Srl
05/07/2019 - 18:21

VITERBO  - Il presidente della Regione Lazio ordina ''agli operatori degli impianti Lazio Ambiente srl (Colleferro), MAD srl (Civitavecchia e Roccasecca) ed Ecologia Viterbo srl di garantire la massima operatività, con turni ulteriori di lavoro anche nei festivi per soddisfare alle richieste di smaltimento degli scarti prodotti dal ciclo dei rifiuti urbani''.

In arrivo a Viterbo direttamente da Roma.

Stamani la firma dell'ordinanza con la quale Nicola Zingaretti intende fermare l'emergenza rifiuti nella Capitale, smistando la spazzatura romana nei vari impianti regionali ''in grado di far fronte alle relative esigenze di trattamento territoriale'', si legge nel testo.

Per questo, ''allo scopo di assicurare la fase del ciclo di gestione dei rifiuti relativa al trattamento – continua l'ordinanza – , ordina ai seguenti operatori AMA spa, E.Giovi – Amministrazione Giudiziaria per gli impianti TMB 1 e 2 di Malagrotta, Ecologia Viterbo srl, Rida Ambiente srl, SAF spa, Porcarelli Gino m& C., Ecosystem, CSA e Acea Ambiente srl per l’impianto di termovalorizzazione, di operare con decorrenza immediata al massimo della capacità di trattamento autorizzata su base giornaliera, garantendo i trattamenti anche nei festivi, secondo le richieste che AMA spa formalizzerà, garantendo le prestazioni stabilite dalle BAT di settore al minimo di quanto stabilito nei vari flussi di trattamento''.

 

Facebook Twitter Rss