ANNO 8 n° 262
Truck tour Banca del Cuore: 270 persone in tre giorni
Grande adesione all'iniziativa che si è tenuta in piazza della Rocca
18/06/2018 - 14:52

VITERBO - Sono 270 le persone che nello scorso weekend, da venerdì 15 a domenica 17 giugno, si sono recate al Truck tour Banca del Cuore 2018 posizionato a Piazza della Rocca a Viterbo.

L’iniziativa promossa dalla fondazione Per il tuo cuore, costituita dall’Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri (Anmco), ha l’obiettivo di raggiungere le più belle piazze d’Italia e, grazie ad un jumbo truck appositamente allestito, di fare prevenzione arrivando direttamente ai cittadini.

La tappa viterbese si è svolta con il patrocinio della Asl e con il coinvolgimento dell’unità operativa di Cardiologia – Emodinamica, diretta da Luigi Sommariva.

Durante la tre giorni nella città dei papi, sono state veicolate informazioni utili in tema di prevenzione cardiovascolare ed effettuati dei check-up gratuiti, completi di elettrocardiogramma e di analisi per la valutazione dello stato di salute del cuore delle persone che hanno aderito all’iniziativa. I dati e i risultati del check up sono stati riversati su una “card”, identica a un bancomat, che può essere utilizzata anche dai medici di famiglia e dagli specialisti per eventuali controlli successivi. Tra le numerosissime persone che si sono presentate al truck della Banca del cuore, anche il direttore generale della Asl di Viterbo, Daniela Donetti, e il presidente regionale di Anmco, Giuseppe Pajes.

“I numeri impressionanti in termini di adesione – commenta Luigi Sommariva - innanzitutto confermano la bontà del progetto e, poi, rafforzano la nostra convinzione in merito alla necessità di proporre periodicamente alla cittadinanza iniziative di screening, soprattutto per intercettare quei soggetti che, ad oggi, sono del tutto inconsapevoli del loro rischio cardiovascolare. Un altro aspetto organizzativo lusinghiero è legato al fatto di non aver registrato nessuna richiesta da parte di pazienti con pregressi eventi cardiovascolari. Questo testimonia la validità dei percorsi ambulatoriali presenti nella Asl di Viterbo dedicati alla cardiopatia ischemica acuta e rivolti alla post dimissione da sindrome coronarica acuta”.

 






Facebook Twitter Rss