ANNO 9 n° 341
Trasferta prolungata: la Viterbese sbarca in terra pugliese
Si gioca, nel pomeriggio, contro il Bisceglie che ha incassato 12 sconfitte
27/01/2019 - 07:00

VITERBO - Torna in campo la Viterbese di Antonio Calabro dopo la sconfitta, piena di polemiche, rimediata a Reggio Calabria. Una trasferta prolungata che si sposta a Bisceglie dove, il nuovo allenatore, sta studiando i suoi nuovi uomini. Tanto coraggio da parte del tecnico salentino che, nonostante le poche ore passate con la squadra, nello scorso match, ha comunque cambiato la formazione. Difesa a tre, fuori Vandeputte, De Vito e De Giorgi. I gialloblu si sono presentati con una nuovissima veste che oggi si rivelerà più o meno adatta.

All'andata, contro i pugliesi, al Rocchi ci fu una grande festa per una vittoria arrivata dopo parecchie sconfitte. Gli uomini di Antonio Bruno non se la passano benissimo con una posizione di classifica negativa. Terzultimo posto, a un punto dalla Viterbese, con 12 sconfitte incassate fino a questo momento.

Mister Antonio Calabro ha introdotto il match così: ''In questi giorni sto lavorando su tutti gli aspetti, da quelli tattici fino a quelli mentali. È normale che ci siano delle difficoltà iniziali, perché le priorità che chiedo non possono essere assorbite subito e ci vuole del tempo per conoscerci. Nella gara di domani la squadra dovrà essere brava ad adattarsi subito al terreno di gioco, all'ambiente e all’avversario. Il gruppo conosce bene cosa ci aspetterà domani, il Bisceglie è una squadra molto difficile tra le mura di casa, dove tutti gli effettivi corrono e danno intensità, sapendo che per migliorare la classifica devono sfruttare al massimo i turni casalinghi''.

Elenco dei convocati: Artioli Filippo, Atanasov Zhivko, Baldassin Luca, Bismark Ngissah, Cenciarelli Diego, Demba Thiam, Damiani Samuele, De Giorgi Francesco, De Vito Andrea, Forte Francesco, Messina Michele, Milillo Alessio, Mignanelli Daniele, Molinaro Salvatore, Pacilli Mario, Palermo Simone, Polidori Alessandro, Rinaldi Michele, Saraniti Andrea, Schaeper Maurizio, Sini Simone, Svidercoschi Sebastiano, Tsonev Radoslav, Vandeputte Jari e Zerbin Alessio.





Facebook Twitter Rss