ANNO 8 n° 344
Tornano liberi Rizzo,Sacchetti e Zadotti
I tre erano stati arrestati
nell'operazione 'Vento di Maestrale'
20/06/2015 - 10:40

VITERBO - Tornano in libertà Francesco Zadotti, ex presidente della Ternana e responsabile di Ecologia Viterbo, il direttore tecnico di Casale Bussi Massimiliano Sacchetti e il responsabile della pesa Massimo Rizzo.

I tre erano finiti ai domiciliari nel corso dell'inchiesta ''Vento di Maestrale'', che aveva svelato da un lato la frode dell'impianto di Casale Bussi, inattivo per un anno intero e poi con prestazioni inferiori agli standard, dall'altro quello della gestione della pulizia delle strade viterbesi affidata a Viterbo Ambiente.

Ad annullare l'ordinanza di custodia cautelare è stato il tribunale del Riesame di Roma. Dopo l'interrogatorio di garanzia erano già tornati in libertà Ernesto Dello Vicario, dirigente comunale, e Carlo Rosario Noto La Diega, presidente del cda di Viterbo Ambiente. 

Sempre il Riesame, invece, aveva poi tolto i domiciliari anche al responsabile commerciale di Viterbo Ambiente Francesco Bonfiglio e al consigliere d'amministrazione Maurizio Tonnetti.






Facebook Twitter Rss