ANNO 9 n° 231
''Ti racconto una storia'', Edoardo Leo sul palco a Ferento
Sabato 20 alle ore 21
19/07/2019 - 09:59

VITERBO - Dopo l'esordio con “Tramonti”, sabato 20 luglio alle ore 21.15 l'apertura della 54a stagione estiva nell'incantevole scenario dell'antico teatro romano di Ferento, con lo spettacolo “Ti racconto una storia. Letture semiserie e tragicomiche” di e con Edoardo Leo con le improvvisazioni musicali di Jonis Bascir.

“Ti racconto una storia. Letture semiserie e tragicomiche” è un dialogo tra diverse forme ed espressioni artistiche intrecciato a quello tra contemporaneità e tradizione. La più antica delle forme d’arte e di comunicazione: il teatro di parola, immerso in una dimensione originale e magica grazie alla musica. “Ti racconto una storia” è un reading-spettacolo, sottolineato dalle musiche di Jonis Bascir, che raccoglie appunti, suggestioni, letture e pensieri che Leo ha raccolto dall’inizio della sua carriera ad oggi. Vent’anni di ritagli, ricordi e risate, trasformati in uno spettacolo coinvolgente che cambia forma e contenuto ogni volta in base allo spazio e all’occasione, grazie anche alle improvvisazioni musicali. È uno spettacolo che vuole far sorridere e riflettere, che racconta spaccati di umanità varia, che fanno ridere e pensare, che mettono in scena la commedia della vita, unendo parole e musica. Una riflessione su comicità e poesia per spiegare che, in fondo, non sono così lontane. In scena non solo racconti e monologhi di scrittori celebri (Benni, Calvino, Marquez, Eco, Piccolo, ecc), anche articoli di giornale, aneddoti e testi di giovani autori contemporanei, registi e dello stesso Edoardo Leo. Un vero e proprio manifesto dell’attore che senza veli dichiara la propria passione per il racconto orale, parla con il pubblico al punto che modifica forma e contenuto in base a chi ha di fronte e soprattutto Leo non si nasconde affatto dietro a un personaggio, grazie ad aneddoti e narrazioni di vicende realmente accadute in 25 anni di mestiere.

Attore di teatro, cinema e televisione, Edoardo Leo diventa noto presso il grande pubblico grazie al ruolo di Marcello, interpretato nella terza e quarta stagione di “Un medico in famiglia”. In teatro alterna produzioni classiche (Troilo e Cressida) a testi contemporanei tra i quali la versione teatrale del film “Birdy-Le ali della libertà” e quella de Il dramma della gelosia (tratto dall'omonimo film di Ettore Scola), diretto da Gigi Proietti. Tra gli altri suoi lavori televisivi, da ricordare le miniserie tv “Ho sposato un calciatore” (2005) di Stefano Sollima, “Operazione Odissea” (1999) e “Blindati” (2003), e il suo primo ruolo da protagonista nel film per la televisione La banda (2001) diretto da Claudio Fragasso. Nel febbraio dello scorso anno ha condotto il DopoFestival di Sanremo. É di quest'anno la sua partecipazione al film “Non ci resta che il crimine” di Massimiliano Bruno.

La stagione di spettacoli estivi a Ferento è organizzata dal Consorzio Teatro Tuscia, assegnatario del bando del Comune di Viterbo, con il sostegno di Ance Viterbo e con la direzione artistica di Patrizia Natale, in collaborazione con Archeotuscia onlus e TusciaE20. Quattordici gli appuntamenti in cartellone, tra cui cinque “Tramonti” previsti alle 19,30 nell'area delle antiche terme e preceduti, alle18.30, dalla visita al sito archeologico. Gli spettacoli nell'antico teatro romano di Ferento, invece, inizieranno alle 21,15.

Info spettacoli 393 9041725

Info biglietterie 328 7750233

Prevendite online: www.boxofficelazio.it – www.ciaotickets.com

Prevendite Viterbo: Underground, via della Palazzina – Ufficio Turistico, piazza Martiri d'Ungheria, Tabaccheria IperConad – Tabaccheria Gianary

Info e aggiornamenti su www.teatroferento.it , pagina Fb teatroferento e sui canali istituzionali del Comune di Viterbo.

 






Facebook Twitter Rss