ANNO 8 n° 228
Terzo raduno Mini tra Lazio e Toscana
La concessionaria Autopremium sfila con centinaia di Mini provenienti da tutta Italia
22/05/2018 - 12:31

VITERBO - Giunti oramai alla Terza Edizione del Raduno Mini, il super collaudato Mini Club Centro Italia ha registrato nuovamente il pienone. Ebbene sì, Domenica 13 Maggio la Cassia è tornata ad essere “piacevolmente” congestionata. La precedente edizione aveva registrato oltre cento coloratissime mini… quest’anno le adesioni sono state di gran lunga superate, cosa dobbiamo aspettarci, quindi, per il prossimo raduno? Gli organizzatori non si sbottonano, anche se hanno, ci dicono, un paio di idee“ esplosive “.

Gli accrediti sono iniziati alle ore 9:00 presso la concessionaria Autopremium Spa, in una atmosfera di gioia coinvolgente, allietati da musica english style. L’organizzazione ha previsto tutto nei minimi particolari, l’adrenalina saliva man mano che gli equipaggi arrivavano e il simpatico kit take a way ,ha incuriosito e affascinato grandi e piccini per i prodotti contenuti. Oltre allo snack viaggio, la novità di quest’anno, per il mini club centro Italia, nell’ottica della promozione del territorio,c’è stata la presentazione di un nuovo prodotto della Tuscia.

SFOGLIA LA FOTO-GALLERY

Infatti, all’accredito, ogni partecipante ha ricevuto un welcome offerto da “I Lamponi dei Monte Cimini” contenente l’ultima novità prodotta. Al raduno hanno partecipato ben 8 club Mini provenienti da tutta italia, a conferma della passione che accomuna e unisce i ministi tutti, sia old Mini che new Mini .

Enjoy Your Mini

Club Mini Roma

Mini Speed Club

Mersey Mini Club Italia

Mini Italian Girls

Ministi Toscani Club

Ckub Mini Conero Marche

M.Car Mini Club Naples

La distanza in questo caso, non divide, bensì con valori e passione comuni, unisce. Vedere le mini fare colazione presso Autopremium Spa è stato uno spettacolo unico, vederle poi uscire dalla concessionaria per immettersi sulla Cassia è stata una visione suggestiva.

L’Autopremium è stata presa d’assalto da circa 250 appassionati che in attesa della partenza del raduno, sono stati coccolati da fotografi improvvisati, che immortalavano istantanee fantastiche, vari curiosi che si fermavano per vedere le mini una diversa dall’altra tra un selfie e un sorriso, dallo staff attento ad accogliere ogni richiesta.

A fare da cornice c’erano tre dive d’epoca, una Mini-innocenti Cooper MK3 del 1970, una Mini Cooper del 1972 e una Mini Brithis Open del 1982. Dopo un briefing con i partecipanti, gli organizzatori hanno finalmente dato inizio al tour. Il convoglio multicolore ha affascinato anche gli automobilisti che hanno agevolato le mini in marcia verso Orbetello.

L’itinerario previsto per quest’anno è stato molto apprezzato dai partecipanti, percorso molto guidato, per la gioia di tutti i ministi, in luoghi incantevoli e immersi nel verde. Partiti dalla concessionaria Autopremium, la lunghissima carovana si è diretta verso Marta, sul lago di Bolsena, dove in una piccola sosta, il gruppo si è compattato ed ha proseguito per le terre Toscane.

Superata Manciano , alla volta della bellissima Capalbio, cullati dalle colline e percorrendo la panoramica verso il mare, ad accogliere il nutrito gruppo delle MIni, c’erano due agenti in moto della municipale di Orbetello, che hanno gentilmente scortato il gruppo fin dall’entrata del paese.

Il pranzo si è svolto presso “ I pescatori di Orbetello” , dove ad accogliere i ministi, vi era un ricco aperitivo nella terrazza in laguna. Durante il pranzo , come tradizione , sono stati premiati , tutti i Club Mini, con una singolare targa incisa.

Mini Club Centro Italia e Autopremium hanno ringraziato, inoltre, il Comando di Polizia Municipale, I pescatori di Orbetello e il Comune di Orbetello per l’accoglienza e la disponibilità mostrata. Il comune di Orbetello, in segno di ospitalità, ho emesso una ordinanza destinando il parcheggio nei pressi del ristorante, in utilizzo esclusivo di tutte le mini del raduno.

Autopremium ci tiene a ringraziare tutti i partecipanti, tutti i ministi e gli sponsor, che hanno permesso, unitamente alla organizzazione al top, un evento eccezionale. La giornata si è conclusa con un brindisi e un coro scrosciante che recitava:

“FORZA MINI”, al prossimo raduno!






Facebook Twitter Rss