ANNO 9 n° 325
''Teniamoci il punto e pensiamo alla Vibonese''
Le parole del vice allenatore Niccolai dopo il pari di ieri col Teramo
26/09/2019 - 00:24

VITERBO - La Viterbese fa registrare un grosso passo indietro sul piano del gioco, ma esce ugualmente indenne dal campo del Teramo. I gialloblu incassano un punto importante per il morale e salgono a quota 10 in classifica, confermandosi nei quartieri alti della graduatoria generale del girone C di Serie C. Uno dei primi protagonisti del match che compare nella sala stampa dello stadio 'Gaetano Bonolis' di Piano d'Accio è il vice-allenatore gialloblu Antonio Niccolai. Le sue parole lasciano trasparire tutta la soddisfazione per l'importante risultato ottenuto dai suoi ragazzi nella tana di una tra le formazioni più attrezzate del raggruppamento: 'Alla vigilia avevamo messo in conto di dover affrontare una gara di sofferenza. I ragazzi sono stati bravi perché hanno tenuto botta di fronte a una compagine molto quotata. Il Teramo ha grandi mezzi tecnici, vedrete che alla lunga il valore di questa squadra uscirà fuori. Su questo campo non sarà facile per nessuno raccogliere un risultato positivo'. Subito dopo queste affermazioni, il trainer laziale passa ad analizzare l'andamento del match e lo stato di salute del suo team: 'Nel primo tempo siamo stati discretamente bravi, abbiamo concesso soltanto un paio di occasioni, nella ripresa invece abbiamo sofferto abbastanza, ma credo che non ci si debba stupire più di tanto. In questo momento non siamo ancora al meglio, ci sono dei ragazzi che hanno bisogno di rifiatare, altri che invece devono migliorare la condizione fisica mettendo minuti nelle gambe. I ragazzi comunque sono stati molto bravi. Tutti stanno dando il loro apporto e i risultati finora si vedono. Dieci punti non sono pochi, soprattutto se si considera che abbiamo affrontato formazioni del calibro di Bari, Catanzaro e Teramo. Adesso ci godiamo questo pareggio, poi da domani cominceremo a preparare la sfida contro la Vibonese. Sarà un impegno da non sottovalutare'. Dello stesso tono anche l'analisi dell'autore del gol del pareggio, Mario Pacilli: 'Questo è un punto importante raccolto al cospetto di una tra le squadre più quotate del girone. Il Teramo ha un potenziale importantissimo per la categoria. Dobbiamo rendere merito all'avversario che ha giocato una gara di intensità e di qualità. Abbiamo sofferto tanto, ma alla fine quello che conta è che siamo riusciti a strappare un risultato utile per la classifica e per il morale'





Facebook Twitter Rss