ANNO 9 n° 198
Tasi e Imu senza sanzioni se pagate in ritardo
08/07/2014 - 18:29
di Fabio Olivieri

Buone notizie per chi è in ritardo con il versamento delle imposte sugli immobili.

Il Ministero delle Finanze ha chiarito che, secondo le indicazioni date dallo Statuto del Contribuente all'art.10 (http://www.cafitalia.eu/documenti/statuto_contribuente.pdf) i Comuni potrebbero NON comminare sanzioni con chi è in ritardo con il pagamento dell'IMU e la TASI.

Infatti, la Circolare del Ministero del 23 Giugno scorso, fa esplicito riferimento al fatto che <<..l'inapplicabilità delle sanzioni e degli interessi in questo caso è giustificata dalle criticità relative sia alla tempistica di versamento del tributo..sia alla determinazione stessa del tributo..Queste circostanze hanno generato difficoltà dal punto di vista applicativo ed organizzativo..>>





Facebook Twitter Rss