ANNO 8 n° 262
Tarquinia e altre 7 città etrusche
verso la candidatura Unesco
Firmata l'intesa tra i Comuni partecipanti, ora si passa alla redazione del dossier
21/06/2018 - 03:36

TARQUINIA – Il primo passo è compiuto. Tarquinia e altre 7 città etrusche d’Italia hanno firmato, nella giornata di martedì 19 giugno, l’intesa per la candidatura unitaria a Patrimonio dell’Unesco.

Si tratta del progetto ''Spur – città etrusche'', ''spur'' è infatti la parola etrusca che sta a significare proprio ''città'', nato nel gennaio del 2017.

La candidatura è stata sottoscritta da 8 realtà comunali che condividono le origini etrusche della propria civiltà e resti archeologici di fondamentale importanza storica per tutto lo Stivale e non solo. Le città coinvolte sono, oltre Tarquinia, Perugia e Orvieto in qualità di soggetti capofila, Arezzo, Formello (Roma), Marzabotto (Bologna), Piombino (Livorno) e Volterra.

Il prossimo passo sarà la redazione del dossier di candidatura che è stata affidata ai professori Mario Torelli, per la direzione storica e archeologica, e Paola Falini, per il coordinamento del gruppo lavoro.






Facebook Twitter Rss