ANNO 9 n° 345
''Tarquinia, scopri l'incanto'', il video promozionale della città del regista Niglio
09/08/2019 - 10:01

TARQUINIA - Il 6 agosto al Cinema Etrusco è stata proiettata l’anteprima ufficiale di “Tarquinia, scopri l’incanto” il video promozionale sulla città di Tarquinia firmato dal regista Dario Niglio. Il progetto che ha come protagonisti Carlotta Sabbatini e Americo Marini è stato prodotto dalla cooperativa Terra&Mare con il finanziamento di Enel e il patrocinio del Comune di Tarquinia.

L’obiettivo del lavoro, durato circa un anno, è stato quello di raccontare la città valorizzandone la tradizione, l’arte e la cultura attraverso immagini inusuali del contesto urbano. Con il prezioso contributo della direttrice della fotografia Sibilla Mercuri e di Patrizio Rotatori, esperto conoscitore del territorio, sono stati prediletti i luoghi più suggestivi, i monumenti e le opere storiche, i mestieri del posto, le attività sportive e innovative, le tradizioni culinarie, gli eventi che, nel racconto per immagini, hanno dato vita a un insieme di colori, suoni e sensazioni particolarmente evocative.

“Il progetto è nato in maniera informale dall’incontro con Pietro Mencarini – spiega il regista – che mi ha parlato delle bellezze della città e abbiamo deciso insieme di creare un prodotto che potesse valorizzare il territorio. Da qui l’incontro con la cooperativa Terra&Mare, con l’assessore alla Cultura e al Turismo Martina Tosoni, con Enel e le istituzioni che hanno supportato il progetto.”

Lo spot non è stato concepito in maniera tradizionale, infatti, accanto all’elemento visivo prevale quello narrativo del racconto. “I video promozionali sono spesso una semplice carrellata delle bellezze del luogo, in questo caso si è aggiunto anche un fil rouge, cioè l’incontro tra un turista, interpretato da Americo Marini e una ragazza, Carlotta Sabbatini, bella e sfuggente che si rivela a lui poco alla volta fino ad assumere più chiaramente le fattezze della Fanciulla Velcha, icona classica etrusca e quindi simbolo di Tarquinia.”

Il coinvolgimento di due ragazzi del posto ha significato restituire alla città il suo senso di appartenenza attraverso gli occhi di chi è profondamente legato alla sua identità storica e culturale. “Ho partecipato a questo progetto con entusiasmo – afferma Americo Marini – mi sono divertito facendo esperienze nuove che mi hanno fatto riscoprire Tarquinia sotto tanti punti di vista, ne sono felice e grato” . “Sono orgogliosa di aver avuto l’opportunità di lavorare a questo progetto perché ha rafforzato il senso di comunità e di appartenenza alla mia terra” – le parole di Carlotta Sabbatini. Le attività coinvolte hanno accolto con entusiasmo la proposta di valorizzare la città e si sono mostrate da subito collaborative e disponibili a offrire le proprie risorse.

“Ho scelto di adottare il punto di vista di un osservatore esterno – afferma il regista – perché Tarquinia è una città affascinante che svela poco alla volta e in maniera sempre nuova il suo incanto. Anche per questo motivo le riprese sono state realizzate in diversi momenti dell’anno, così da potersi immergere in quella dilatazione temporale del tutto particolare che offre Tarquinia. Per quanto riguarda gli eventi, la scelta è ricaduta sul DiVino Etrusco e sulla Processione del Cristo Risorto, emblemi del sacro e del profano.”

Natura, storia e tradizione, quindi, ma anche innovazione e divertimento sono al centro dello spot che mostra alcune delle tante esperienze che si possono fare a Tarquinia per una gita di piacere, durante una vacanza con la famiglia o con gli amici e per tutti coloro che vogliono vivere una nuova avventura.







Facebook Twitter Rss