ANNO 8 n° 109
SuperAbile sbarca a Ronciglione
Il progetto, al Virgili mercoledì 18, ha ricevuto il patrocinio del Comune
15/04/2018 - 12:13

RONCIGLIONE – SuperAbile sbarca a Ronciglione. Il progetto, nato da un’idea del consigliere comunale bassanese Alfredo Boldorini, con il prezioso supporto di Alessandra Mosci, presidente della compagnia degli Etruschi di tiro con l’arco, da sempre impegnata nel mondo dello sport e della disabilità, – proseguendo il tour dei paesi della Tuscia -, farà tappa mercoledì 18 aprile nelle scuole del centro cimino.

Protagonisti della giornata, oltre ai 240 ragazzi delle scuole medie, saranno Chiara Bordi e Lorenzo Costantini che porteranno loro la propria personale, appassionata ed importante testimonianza: non mollare mai!

Dopo i tragici incidenti i due giovani – rispettivamente di Tarquinia e Vetralla - non si sono arresi ad un epilogo scontato e, non solo, hanno accettato la sfida che il destino – beffardo - aveva riservato loro nel fiore della loro giovane età, ma hanno scelto di divulgare la loro voglia di vita, di rivincita, di rinascita accettando gli incontri con gli studenti, entrando così in SuperAbile.

Organizzato ottimamente dalla dirigente Claudia Prosperoni e dalla sua vice Rosaria Cuzzoli, SuperAbile l’iniziativa ha ricevuto anche il patrocinio del Comune di Ronciglione.

Hanno assicurato la loro presenza agli incontri con i ragazzi presso la sala del Collegio pure il sindaco, Mario Mengoni ed il delegato alle politiche culturali e alla pubblica istruzione, Massimo Chiodi.

''Ringraziamo il sindaco Mario Mengoni – ha detto Alfredo Boldorini – per aver concesso a SuperAbile il patrocinio della Città di Ronciglione: per noi è un grande onore e un grande privilegio sapere che l’iniziativa ha incontrato il favore dell’Amministrazione comunale. Auspichiamo altresì che la stessa accolga il favore anche dei ragazzi, del corpo docente e più in generale della Città. Lorenzo e Chiara stanno facendo un lavoro splendido sia sotto profilo personale, nella loro quotidianità, che sotto il contributo offerto a questo progetto. Grande rispetto per loro. Un sentito grazie infine anche alla dirigente Claudia Prosperoni ed alla fiduciaria Rosaria Cuzzoli per la cortesia, la disponibilità e per l’ottimo lavoro preparatorio svolto''.




Facebook Twitter Rss