ANNO 9 n° 197
Sulla Tuscanese una montagna di preservativi abbandonata a terra
Dentro imballaggi rotti. Appello per farli rimuovere: ''C'è il rischio di incendi''
14/06/2019 - 11:48

VITERBO - Da un paio di anni sulla Tuscanese c’è una montagna di preservativi scaricata da qualche mezzo e abbandonata a terra dentro imballaggi rotti. Per la precisione in una stradina interna, all’altezza del chilometro 4,600. E nessuno fa niente per rimuoverli.

L’insolita ''discarica'' si trova alle spalle di un capannone. A segnalarla con tanto di foto alcuni cittadini che chiedono che qualcuno venga a fare pulizia il prima possibile. 

Perché il carico di preservativi sia stato scaricato e abbandonato qui nessuno lo sa. Ma al di là di possibili ironie, si tratta comunque di una situazione che può comportare dei rischi dal punto di vista ambientale e igienico, come l'abbandono di qualsiasi altro tipo di materiale. Gli imballaggi esposti alle intemperie nel corso del tempo si sono sfaldati e il loro contenuto si è riversato sul terreno. Con il caldo c’è anche il rischio di qualche incendio.

Insomma, chi di dovere può intervenire?






Facebook Twitter Rss