ANNO 9 n° 325
Sul Natale il Comune detta le linee guida
Approvata ieri la delibera per il bando. C'è anche una richiesta d'esclusiva
25/09/2019 - 10:30

VITERBO – Viterbo città del Natale, si chiamerà così quest'anno l'allestimento in centro per le festività natalizie. Si svolgerà dal 23 novembre al 6 gennaio e ospiterà, tra l'altro, un mercatino in stile nordico con non più di 15 casette, dove potranno essere venduti articoli a tema o prodotti enogastronomici regionali o tipici. Gli allestimenti, rispetto al passato, saranno estesi anche in piazza Verdi, via Saffi e piazza San Faustino. Il costo del biglietto sarà di 10 euro al massimo. Sono queste le indicazioni contenute nella delibera approvata ieri in giunta per l’emanazione di un ''avviso pubblico di manifestazione di interesse finalizzato all’assegnazione di spazi e locali comunali per l’installazione e gestione delle attrazioni e degli eventi correlati a Viterbo città del Natale 2019''.

Il Comune richiede esperienza del proponente con eventi natalizi pubblici con patrocinio di Comuni, pieno coinvolgimento del centro storico ed eventualmente delle frazioni, iniziative rivolte soprattutto ai bambini, accessibilità per i diversamente abili. Inoltre, chi parteciperà al bando dovrà garantire carattere di esclusività dell’evento almeno a livello provinciale. Una condizione che taglia di fatto fuori Fondazione Caffeina, che ha già ottenuto il via libera per allestimento del Christmas Village a Sutri e che strizza l'occhio anche a Civitavecchia. A questo punto c'è se oltre a Fantaworld, l'altra società che ha chiesto gli spazi al Comune, ci sarà qualcun altro interessato a partecipare al bando.

Facebook Twitter Rss