ANNO 7 n° 50
Successo per il concerto di Natale alla Pietro Vanni
Pappalardo al pianoforte e il tenore Cresca hanno incantato il pubblico
22/12/2016 - 15:57

VITERBO - Un grande successo - come era nelle aspettative del concerto dell’Istituto Vanni di Viterbo. Presso. L’evento si è confermato - come era facilmente prevedibile - di alto livello, e Gianfranco Pappalardo Fiumara al pianoforte e il tenore Roberto Cresca hanno 'incantato' il numerosissimo pubblico intervenuto al Concerto di Natale, che ha preso il titolo dal loro ultimo lavoro discografico, il cd ''Caro mio ben'', i cui brani sono stati eseguiti per la prima volta proprio in questa occasione.

Presenti anche alcune autorità, tra cui il vice sindaco di Viterbo, Luisa Ciambella, a cui il pianista Gianfranco Pappalardo Fiumara – anche assessore alla cultura di Riposto, in provincia di Catania – ha suggerito di poter organizzare concerti di grande spesso re presso il Teatro dell’Unione.

Il vice sindaco ha promesso che in primavera il bel teatro viterbese riaprirà i battenti ed allora quel consiglio del valente musicista potrà diventare realtà.

L’Istituto Pietro Vanni, dunque, ha organizzato per il secondo anno di seguito il grande evento concertistico di Natale: sul palco dell’Angolo della musica della Scuola, Gianfranco Pappalardo Fiumara e il Nepesino Roberto Cresca hanno dato il meglio, impreziosendo l’appuntamento anche con dei fuori programma e degli apprezzatissimi ''bis''.

L’importante iniziativa – che ha goduto anche del patrocinio del Comune di Viterbo, del Miur Usr Lazio, della Provincia di Viterbo, della Fondazione Carivit e della Fondazione Caffeina - è stata voluta dalla dirigente Laura P. Bonelli, che per lungo tempo ha lavorato, insieme al suo staff, per l’organizzazione dell’evento. Laura P. Bonelli ha ringraziato tutti per la collaborazione, soprattutto i due musicisti, reduci da successi internazionali in Asia e in Canada, che hanno scelto la Scuola viterbese per la loro esibizione, per la gioia degli appassionati del genere.







Facebook Twitter Rss