ANNO 8 n° 343
Strage di Nassirya, il tributo di Fratelli d’Italia
Composto omaggio questa mattina presso il monumento ai Carabinieri all’Ellera
12/11/2018 - 12:55

VITERBO - Fratelli d’Italia non dimentica. Stamattina, composta partecipazione alla cerimonia di commemorazione della strage di Nassirya.

A distanza di quindici anni dal terribile episodio in cui persero la vita 28 militari, di cui 19 italiani (fra questi dodici carabinieri) è stato deposto un mazzo di fiori al monumento ai Carabinieri all’Ellera.

''Un gesto semplice ma significativo per ricordare, con rispetto, tutti coloro che si sono sacrificati per servire la Patria mettendo a rischio, ogni giorno, la propria vita.

Ancora oggi oltre seimila italiani sono impiegati, a vario titolo, in diverse zone del mondo ad alto rischio: Afghanistan, Libano, Libia, Niger, tanto per citarne alcuni.

A loro va il nostro omaggio ed il nostro ringraziamento perché se oggi l’Iraq, dopo 15 anni , pur con alcune zone di turbolenza, ha un’economia che si è ripresa, delle istituzioni e una vita che continua nonostante tutto, lo si deve anche al sacrificio dei nostri diciannove eroi''.






Facebook Twitter Rss