ANNO 9 n° 343
Stella d'argento al merito sportivo per Fabrizio Maiolati, vice presidente Fidal
15/11/2019 - 14:31

VITORCHIANO - Riceviamo e pubblichiamo:

''Stelle al merito sportivo e medaglie al valore atletico saranno consegnate venerdì 15 novembre a Vitorchiano a partire dalle 17 nella cornice della sala consiliare del comune, a chi nel 2018 ha contribuito a portare alta la bandiera dello sport viterbese. Si tratta di dirigenti e atleti che il Coni Lazio premierà insieme a quelle realtà che nel corso dell’anno sono state a fianco del Comitato nella sua attività istituzionale di promozione sportiva. Sono nove in tutto i premiati. Tra i dirigenti a ricevere la Stella d’oro al merito sportivo, Stella d’argento per Fabrizio Maiolati, vicepresidente della Fidal viterbese e per molti anni componente della giunta regionale del Lazio. Tra i più attivi fondatori dell’Asd Alto Lazio, di cui è attualmente vicepresidente, Maiolati rappresenta uno dei motori della promozione sportiva dell’atletica sul territorio. La notizia non ha colto di sorpresa tutti i settori dirigenziali e tecnici della società della Tuscia che nel recente passato, grazie alla partecipazione di numerose società viterbesi e della regione, ha scalato le classifiche nazionali sia con le squadre giovanili che con il settore assoluto maschile e femminile.

Fabrizio Maiolati insieme al presidente dell'Alto Lazio Ermanno Tronti, continuano a tenere vivo il progetto nato nel 1996 e che voleva cercare di coagulare quanto di meglio a livello di atletica , si muoveva nella nostra provincia. Attualmente sono due le società che aderiscono al progetto Alto Lazio, il settore giovanile dell'Alto Lazio di Civitacastellana, guidato dalla prof.ssa Antonella Calcinari e da Danila Pazzaglia, e la Finass Assicurazione Atletica Viterbo del presidente Giuseppe Misuraca. E' quest'ultima società, forte di un settore tecnico altamente qualificato, guidato da Federica Gregori, Linda Misuraca, Umberto Battistin e numerosi altri istruttori, a dare un sostanzioso contributo di atleti all'Alto Lazio. Anche quest'anno sono molto numerosi i giovani che passando dalle categorie giovanili Cadetti/e della Finass a quella Allievi/e, entreranno a far parte del settore assoluto dell'Alto Lazio contribuendo ad alzare il livello tecnico ed agonistico della società che, a piccoli passi sta rientrando tra le prime formazioni della regione a livello di squadra.

(G.M.)






Facebook Twitter Rss