ANNO 7 n° 347
Stella Azzurra, scontro al vertice con la Petriana
Palla a due alle 18 al PalaMalè
19/11/2017 - 10:33

VITERBO - Scontro al vertice della classifica quello che stasera vedrà di fronte la Stella Azzurra-Ortoetruria, seconda in classifica con sette vittorie su otto incontri disputati e la Petriana Roma, che guida il lotto della C Gold ancora imbattuta.

Una gara che i biancostellati sperano e sono certi di disputare davanti ad un pubblico numeroso e caloroso che possa stare loro vicino per tutta la gara, sostenendoli in un match certamente molto impegnativo. I capitolini vengono a Viterbo con l'intento di incrementare il proprio vantaggio in classifica e la Stella Azzurra è pronta a mettere in campo tutto l'impegno, la voglia e la determinazione per ritrovare subito l'aggancio al vertice dopo la prima battuta d'arresto della stagione subìta domenica scorsa contro Frassati.

Scenderanno sul parquet due dei roster migliori e più completi del campionato. Il team romano unisce all'esperienza ed allo spessore di Ferrarese, Gasperini, Nero e Forgione, la qualità di Ficini e Melillo, la fisicità di Fakou e Mouaha e le potenzialità di Rubinetti e De Franciscis.

La Stella Azzurra può finalmente contare quest'anno su elementi esperti e di qualità, di cui molti con lunghi trascorsi nelle serie superiori, come Rovere, Manetti, Caridà, Luzza, Meroi, Misino, Rogani e Baldelli e giovani molto validi quali Razzino, Piazzolla, Navarra e Telesca.

Un match che si preannuncia dunque come di livello e molto interessante, che servirà ad entrambe le squadre per comprendere definitivamente quali ambizioni coltivare nel proseguimento del torneo, comunque fin qui disputato con ottimi risultati.

Una partita certo da non mancare non solo per i tifosi viterbesi, ma anche per gli appassionati di basket che si attendono numerosi al PalaMalè per essere a fianco dei ragazzi biancostellati ed aiutarli a riportarsi, nel caso di risultato positivo, al vertice della classifica.

Palla a due alle 18, sotto la direzione di Fornaro di Mentana e Spinelli di Roma.







Facebook Twitter Rss