ANNO 9 n° 321
Stasera la Stella Azzurra- Ortoetruria sul difficile campo di Fondi
''Servirà una partita perfetta in difesa''
02/11/2019 - 08:39

VITERBO - Seconda trasferta consecutiva per la Stella Azzurra Viterbo che dopo l'ultima bella vittoria ottenuta sabato scorso a Ciampino contro Frassati, è impegnata stasera sul parquet di Fondi nella sesta gara di andata del campionato C Gold.

L'impegno che attende i ragazzi di Fanciullo contro l'Oasi di Kufra è assai complicato perché la squadra fondiana, dopo un inizio di stagione difficile, causa ritardi burocratici che hanno allungato i tempi di definizione del proprio roster, completata la squadra sta dimostrando tutta la sua pericolosità. Ne sa qualcosa Frassati, superata in casa nel recupero di mercoledì scorso, dopo una gara tiratissima per tutti i 40 minuti che ha visto prevalere gli ospiti negli ultimi secondi del match.

Gli avversari dei biancostellati si affidano ad un gruppo composto da un nucleo storico di giocatori che da molti anni vestono la maglia rossoblu, capitanati da un'autentico simbolo del basket locale come Giuseppe Romano, affiancato da giocatori molto validi come Refini, Di Manno ed Avallone e da una pattuglia di giovani molto interessanti del proprio vivaio. Ma i padroni di casa possono contare soprattutto sui due nuovi arrivati, che costituiscono una coppia super in questo campionato: lo svedese di scuola americana Landgren, lungo di 204 cm che può giocare in più ruoli ed il miglior realizzatore del campionato, quel Cugini, altro lungo statunitense di 201 cm, che viaggia su una media di 27 punti a partita.

'Il compito principale che attende i ragazzi - dichiara coach Fanciullo - sarà quello di giocare una partita perfetta in difesa, cercando di limitare il più possibile i pericolosissimi attaccanti avversari, non rinunciando però a costruire il nostro gioco, senza farci dettare ritmi e scelte tattiche. Siamo reduci da cinque successi, ma proprio per questo è d'obbligo affrontare ogni partita con la massima concentrazione e dando sempre il massimo, evitando di mostrare appagamenti ingiustificati. I ragazzi sanno bene che Fondi è un campo molto ostico e che i nostri avversari sono temibili. In questo inizio di stagione abbiamo fatto vedere anche cose buone, ma sono ancora troppi i momenti di scarsa attenzione che patiamo e che, in partite difficili come questa, possono essere negativamente decisivi. Dobbiamo migliorare tutti insieme e giocare ogni partita con grande intensità e dando tutto quello che è nelle nostre possibilità'.

L'Ortoetruria scenderà in campo alle 18.30, sotto la direzione di Collura e Matrigiani di Roma con: Price, De Gregorio, Berto, Rogani, Navarra, Baldelli, Meroi, Pebole, Rubinetti e Casanova.






Facebook Twitter Rss