ANNO 8 n° 268
Sopravvissuto alla Shoah diventa cittadino di Civita Castellana
Alberto Sed ha ricevuto ieri l'onorificenza dal sindaco Angelli
13/08/2018 - 17:18

CIVITA CASTELLANA -  Sopravvissuto all'inferno di Auschwitz diventa cittadino onorario di Civita Castellana. Ieri mattina il sindaco Gianluca Angelelli, insieme al vice sindaco Contessa e al consigliere Antonelli, ha fatto visita a Roma ad Alberto Sed per conferirgli la cittadinanza onoraria voluta dal consiglio comunale civitonico. 

''Alberto Sed è un uomo straordinario. Un uomo – dice Angelelli – che ha subito l'infamia delle leggi razziali e la deportazione nell'inferno di Auschwitz ed è sopravvisuto.

Con una forza eccezionale ha saputo ricominciare la vita e, poi, ha deciso di raccontare, ai giovani nelle scuole, la sua tragedia, che è la tragedia del '900 ed il punto più basso che l'esperienza umana abbia toccato.

Alberto Sed è stato più volte a Civita ed ha grande amicizia per la nostra città.Nella sua stanza dei ricordi, anzi della rivincita come la chiama Lui, c'è appeso il gagliardetto con i colori e lo stemma di Civita che gli ho regalato anni fa.

Per Alberto nutro grande ammirazione e un sentimento di sincero affetto. Sono fiero – conclude il sindaco – che sia cittadino di Civita Castellana''.







Facebook Twitter Rss