ANNO 9 n° 170
Sirene toscane per Luca Baldassin
Iannarilli rifiuta e va avanti? Intanto la Carrarese corteggia il centrocampista
29/06/2018 - 02:06

VITERBO - Nell'ultima conferenza, il Patron Piero Camilli, era stato abbastanza chiaro. Avrebbe fatto uno sforzo per tenersi stretto Iannarilli, miglior portiere di serie nella passata stagione. E ci ha provato. Ma l'estremo difensore avrebbe rifiutato l'offerta della Viterbese ''per motivi familiari''. Inizia ad allontanarsi il portiere più corteggiato del calcio: da Pisa a Terni le richieste non si contano. E, come piano B, è partito un approfondito studio su Giacomo Bindi.

Ma intanto, con l'arrivo di Giovanni Lopez in panchina, le richieste sono cambiate e Antonio Obbedio prende appunti per rafforzare una squadra che ha già perso Daniele Celiento. Nella presentazione di qualche settimana fa, le nuove figure dello staff, non avevano nascosto la volontà di portare a Viterbo due giocatori della loro ex squadra. Dalla Lucchese, infatti, sembrava in arrivo Arrigoni che nelle ultime ore sta discutendo di una permanenza in toscana. Al contrario, chi pensa a preparare le valigie, sono Riccardo Baroni e Samuele Damiani, difensore e mediano.

Chi sembrava rimanere con certezza è Baldassin che ha ricevuto, però, la corte della Carrarese. Il centrocampista, proprietà Chievo Verona, fa parte dell'ossatura gialloblu che va confermata. Un punto per ripartire nonostante l'aperta dichiarazione del club allenato da Silvio Baldini. Chi potrebbe partire è sicuramente Luca Checchin che è entrato nella lista dei desideri dell'Alessandria. Il cartellino del classe '97 è di proprietà dell'Hellas Verona che potrebbe cederlo in prestito. Simone Ciancio, terzino del Lecce, è un obiettivo della Viterbese. Classe '87, ha raggiunto la promozione in B, ma non esclude un cambiamento d'aria.





Facebook Twitter Rss